Acquisti in casa Dropbox

Di - 18 April 2014 - in
Post image for Acquisti in casa Dropbox

Sembra non passi giorno senza che le grosse compagnie acquistino i pesci più piccoli. In questo caso si tratta di Dropbox che, pur essendo forse un po’ presto per essere inserita tra i big, acquista non uno, ma ben due compagnie: Loom e Hackpad.

Loom è un servizio di storage e condivisione per fotografie e video, che presenta un’interfaccia piuttosto pulita ed intuitiva e che è disponibile da web e per iOS. Hackpad invece è un servizio che permette di creare e condividere documenti istantaneamente e di collaborare con altri utenti sui documenti condivisi. Anche in questo caso si tratta di un servizio disponibile via web e per iOS.

Di recente Dropbox ha lanciato Carousel, un applicazione che consente di eseguire il backup automatico delle proprie foto e la condivisione delle stesse con i propri amici. Il servizio è molto simile a quello offerto da Loom e proprio per questa ragione, quest’ultimo cesserà di fornire i propri servizi a partire dal 16 Maggio 2014 e gli utenti verranno traghettati verso Carousel.

Hackpad invece si va a collocare in un settore in cui Dropbox non è presente e, almeno per il momento, continuerà a fornire i propri servizi agli utenti. Il servizio va a potenziare il lato business di Dropbox, affiancandosi a Mailbox, acquistata qualche mese fa e andando a comporre una prima “bozza” di suite per ufficio, in concorrenza ad esempio con Google Drive, anche se ancora lontano dall’essere davvero completo come servizio offerto.

 

Fonte | The Next Web

 

Leave a Reply

Jacopo Rabolini Articolo scritto da

Technical lead e fondatore di Engeene. Si occupa di web design e web development nel tempo libero. Vorrebbe farne la sua professione. Ama il web, la tecnologia, lo spazio, i Lego, Doctor Who e un sacco di altre cose che gli hanno valso a volte l'appellativo di Nerd e altre quello di Geek.

Contatta l'autore

Previous post:

Next post: