AdWords sempre più Analytics… o viceversa?

Di - 8 October 2012 - in

La modifica è recentissima, neonata… ma il suo concepimento è stato oggetto di migliaia di fecondatori, curiosi o esperti in materia. Tutti (o quasi) hanno sancito la nascita di questa preziosa, ma ancora inesplorata e apparentemente inutile presenza di potenziali KPI – ma sicure metriche – su AdWords. Parliamo in sostanza della possibilità di importare su AdWords i dati relativi a Frequenza di Rimbalzo, Pagine/Visita e Durata media visita (secondi).

Stavolta non voglio dilungarmi molto, ma voglio solo dare un consiglio sintetico sul perché la modifica è più che utile.
In sostanza tutti coloro che si addentrano nell’analisi dati, questi valori li scoprono su Analytics. Sicuramente più completo e coreografico di AdWords.

Sopra ho appunto detto “inutile”. Palesemente se è un dato visivo o decisionale. In sostanza, già lo avevo su Analytics… che me ne faccio di averlo su AdWords. Sbagliato invece!
Perché su AdWords le cose non capitano per caso, ma per generare massimo ROI – e profitto per Google.
E allora dove sta la chiave di lettura di questa modifica? Semplice… nelle regole automatizzate ad esempio! Ma certo, no? Con le nuove tre metriche posso infatti stabilire regole sulla base delle performance delle parole chiave come in passato potevo fare su tutti gli altri parametri.

Pensate dunque alla regola: “Metti in pausa se le conversioni sono minori di TOT”.
Potrei potenziarlo anticpandolo con: “Metti in pausa se la frequenza di rimbalzo è maggiore di TOT”.
Oppure ancora… il killer delle chiavi per eccellenza: “Metti in pausa se la frequenza di rimbalzo è maggiore di TOT e le conversioni sono minori di TOT2″.

Visto adesso perché non è poi così inutile?
Buona sperimentazione dunque!

Via | Blog Adwords

Leave a Reply

Andrea "Blubit" Testa Articolo scritto da

Andrea “Blubit” Testa lavora come consulente per la pubblicità online dal 1993 e si è specializzato nelle campagne SEM dalle prime piattaforme di keyword advertising in pay-per-clic. E’ Top Contributor di Google AdWords dal 2010.

Contatta l'autore

Previous post:

Next post: