Aggiornamenti di Chrome stabile e dev

Di - 6 February 2013 - in

Il canale stabile di Google Chrome per Linux, Mac, Windows e Chrome Frame è stato aggiornato alla versione 24.0.1312.57, sistemando così alcuni problemi presenti in precedenza, in particolare:

  • Mac: crash del renderer con l’utilizzo di certi IME (Issue 152566);
  • Mac: crollo del suono in input da microfono con Pepper Flash (Issue 168859);
  • Chrome Frame: uscita del renderer in alcuni casi all’apertura di una nuova finestra (Issue 171877).

Per maggiori informazioni su questo aggiornamento vi invitiamo a consultare il log SVN.

Da poco, inoltre, Google ha rilasciato un nuovo aggiornamento per Chrome per Linux (versione 24.0.1312.68) che introduce un fix per il plugin Pepper Flash.

Risulta invece più interessante l’aggiornamento del canale dev per Linux, Mac, Windows e Chrome Frame alla versione 26.0.1397.2. Le novità in questo caso sono molte, come è possibile aspettarsi da una versione in via di sviluppo. Vediamo alcune di queste per farci un’idea di ciò che sarà introdotto nel nostro amato browser.

  • Aggiunto il supporto MTP per la Galleria Media in Windows;
  • Sbloccata la barra dei segnalibri nell’NTP;
  • Implementato l’allineamento a destra dei simboli di ricerca nell’NTP;
  • Il File Manager utilizza uno smart link alla pagina di aiuto dei File App;
  • Aggiunto un meccanismo per impostare il gestore predefinito per un protocollo URL in Windows 8;
  • È più semplice muovere gli angoli del riquadro quando si ritagliano grandi immagini nell’editor di File.app;
  • Aggiunta la versione dark delle icone LTE/HSPA/GPRS per mostrarle correttamente nella lista delle reti;
  • Rimosso il proxy NaCl SRPC;
  • Il Task Manager è stilisticamente coerente con il nuovo stile delle finestre di dialogo;
  • NaCl SDK: realizzato un bundle naclports (solo Linux);
  • Implementato il supporto di InputScope per desktop (non Metro).

Queste sono le novità selezionate in quanto più importanti, ma se siete avventurosi e volete leggere l’intero changelog, anche in questo caso potete consultare il log SVN.

Vi segnaliamo inoltre un aggiornamento molto recente, quello alla versione 26.0.1403.0 per Linux, Mac, Windows e Chrome Frame. Anche per questo aggiornamento le novità sono molte e vi invitiamo a consultarle, mentre noi ne mettiamo in evidenza solo alcune:

  • Abilitate le notifiche di Google now;
  • Implementato il trascinamento dell’URL sul pulsante Home per impostare la homepage.

Via | Chrome Releases (stabilestabiledevdev)

Leave a Reply

Mattia Migliorini Articolo scritto da

Studente di informatica presso l'Università di Padova, web designer, amante di Linux e dell'open source in generale. Membro di Ubuntu e di 2viLUG, da gennaio 2012 è collaboratore di Engeene.

Contatta l'autore

Previous post:

Next post: