Alibaba.com si prepara allo sbarco negli Stati Uniti

Di - 18 March 2014 - in
Post image for Alibaba.com si prepara allo sbarco negli Stati Uniti

Alibaba è pronto ad espandersi oltre i confini del territorio cinese e a sfidare i nomi importanti del settore, come Amazon, direttamente sul loro territorio. Con un annuncio sul blog dell’azienda, la compagnia cinese annuncia la preparazione di una IPO, un’offerta pubblica iniziale per la collocazione in borsa, in suolo statunitense.

Forse non tutti conoscono Alibaba.com, ecommerce sul quale possiamo trovare praticamente ogni sorta di prodotto in commercio. Al di fuori dei confini cinesi, o comunque in occidente, il nome che salta subito in mente quando si parla di ecommerce è quello di Amazon che, grazie alla enorme mole di prodotti e servizi, riecheggia nelle teste di noi occidentali come l’ecommerce per eccellenza.

Alibaba però non è un semplice pretendente. Vi basti pensare che le sue dimensioni sono tali da permettergli di effettuare un numero di transizioni superiori a quelle dello stesso Amazon e di eBay combinate, con un fatturato, stando a quanto riporta il Wall Street Journal, di 240 miliardi di dollari, più del doppio rispetto a quello di Amazon, fermo a “soli” 100 miliardi.

Questi numeri dovrebbero impensierire non poco l’azienda di Jeff Bezos che, forse per la prima volta, si troverà ad affrontare un concorrente davvero temibile e forte di una base che ha pochi eguali nel mondo.

L’IPO di Alibaba si preannuncia come un ulteriore record. La valutazione dell’azienda, stando a quanto riferito dagli analisti di settore, potrebbe aggirarsi tra i 100 e i 130 miliardi di dollari, superando anche la tanto chiaccherata valutazione di Facebook che, con i suoi 104 miliardi, si impose come una tra le maggiori quotazioni in borsa di tutti i tempi.

Non resta che stare a vedere come si muoveranno i grandi nomi occidentali e sopratutto, quale sarà la strategia di Alibaba per imporsi sul mercato occidentale.

Fonti: Venture Beat | The Next Web

Leave a Reply

Jacopo Rabolini Articolo scritto da

Technical lead e fondatore di Engeene. Si occupa di web design e web development nel tempo libero. Vorrebbe farne la sua professione. Ama il web, la tecnologia, lo spazio, i Lego, Doctor Who e un sacco di altre cose che gli hanno valso a volte l'appellativo di Nerd e altre quello di Geek.

Contatta l'autore

Previous post:

Next post: