Amazon avrebbe acquistato Evi, un altro assistente vocale

Di - 22 April 2013 - in
Post image for Amazon avrebbe acquistato Evi, un altro assistente vocale

Pochi giorni addietro Google ha confermato un progetto a dir poco fantascientifico, ovvero la realizzazione del computer di Star Trek. Sebbene i presupposti ci siano tutti per spingersi laddove nessuno è mai giunto prima, l’impresa potrebbe risultare come un salto nel buio. Le mosse dei concorrenti di Larry Page & soci non si muovono nel senso opposto, anzi cavalcano l’onda che è stata appena creata.

Secondo alcune indiscrezioni, Amazon avrebbe acquistato l’inglese True Knowledge per una cifra che si avvicina ai 26 milioni di dollari. La software house ha realizzato un assistente vocale che si appoggia su un motore proprietario ed al riconoscimento vocale di Nuance. Evi è il risultato. Tacciato di aver copiato Siri di Apple, questo software ha subito delle minacce di espulsione dall’App Store di iOS. Nonostante questa somiglianza continua la permanenza nel negozio virtuale di Apple mentre è una presenza costante nel panorama Android.

Anche se la compra-vendita non è stata ufficializzata, la notizia perviene da una fonte affidabile del sito Techcrunch. L’acquisto forse rientra nella realizzazione di uno smartphone da parte del gigante dello shopping online. Evi, secondo le indiscrezioni, sarebbe affiancata ad Ivona, compagnia all’avanguardia nel riconoscimento vocale acquistata a Gennaio. Le prove della vendita di True Knowledge sarebbero incontrovertibili: i vertici dell’azienda sono stati sostituiti da rappresentanti legali della divisione inglese di Amazon e tutti i prestiti sono stati estinti.

Evi usa il naturale modo d’esprimersi degli utenti per capire il significato dell’intero discorso così come l’intento che muove l’oratore. Una peculiarità è data dalla possibilità di apprendere e, se questo non basta, c’è un database di decine di migliaia di classi e miliardi di combinazioni possibili.

Via | TechCrunch, 9to5Google

Leave a Reply

Emanuele Boncimino Articolo scritto da

Web designer, sviluppatore, tech specialist ed Android Guru: sono gli obiettivi che vorrebbe raggiungere nel lungo termine. Mantiene un ottimo grado di conoscenza del mondo racimolando news estere. Sempre alla ricerca di sfide che possano nutrire la propria mente: Engeene è tra queste.

Contatta l'autore

Previous post:

Next post: