Android 4.4 si chiamerà KitKat

Di - 4 September 2013 - in

Google ha svelato il nome in codice della prossima versione del suo sistema operativo mobile. Android 4.4 si chiamerà KitKat.

Continua così la dolce tradizione dei codename del robottino verde, che ha sempre fatto riferimento a dolci di vario genere. Rispolveriamo questa tradizione guardando uno ad uno questi nomi e i punti di forza delle relative versioni.

Android 1.5 Cupcake
Android è nato come un sistema operativo in grado di eseguire qualsiasi applicazione o widget, permettendo così all’utente di fare qualsiasi cosa desiderasse.

Android 1.6 Donut
Con l’arrivo della Ciambella ogni informazione era a portata di mano degli utenti: la ricerca nel web, le direzioni stradali e…i video dei gattini.

Android 2.0 Eclair
La home screen è diventata molto più potente con il Pasticcino: è stata introdotta la possibilità di personalizzarla, di distribuire applicazioni e widget su schermate multiple e in cartelle. Accanto a tutto ciò sono arrivati anche i wallpaper live, che rispondono al tocco.

Android 2.2 Froyo
La grande novità dello Yogurt Gelato è stata l’input vocale, che da una parte permette di dettare al telefono cosa scrivere (Voice Typing), dall’altra permette di comandare il dispositivo con la voce (Voice Actions).

Android 2.3 Gingerbread
Il Pan di Zenzero ha portato nuovi sensori nella famiglia Android, migliorando le possibilità di gioco.

Android 3.0 Honeycomb
Con il Nido d’ape Android è stato ottimizzato per i tablet, aprendo orizzonti nuovi in mobilità.

Android 4.0 Ice Cream Sandwich
Un design tutto nuovo rinfresca l’esperienza utente di chi usa questo gelato dall’aria non solo bella ed accattivante, ma anche intelligente.

Android 4.1 Jelly Bean
Le Caramelle Gommose hanno reso Android rapido e fluido. Con l’arrivo di Google Now le informazioni vengono presentate al momento giusto. Il numero di applicazioni su Google Play ha superato il milione e ci sono centinaia di dispositivi diversi tra cui scegliere. Questo porta ad una libertà assoluta di fare ciò che si vuole con il dispositivo che si preferisce.

Android 4.4 KitKat
L’obiettivo per questa versione è di realizzare un’esperienza unica per tutti gli utenti Android. Per rendere questo rilascio ancor più dolce, Google ha stretto un accordo con la celebre Nestlè. Da questo accordo nasce la possibilità di vincere un Nexus 7 o dei crediti Google Play semplicemente acquistando le barrette di cioccolato che danno il nome a questo rilascio.

Ovviamente per noi italiani le cose non sono mai così dolci, infatti nei nostri negozi non sarà distribuita la versione Android delle barrette di cioccolato.

Per contro, però, il sito web di KitKat ci presenta una follia pura che merita senz’altro qualche visita. Avrete modo di vedere le barrette di cioccolato presentate come se fossero dei dispositivi mobile. Se volete farvi qualche risata andate a visitarlo! Di seguito vi lascio un’anteprima delle specifiche di questo gustoso dispositivo.

Via | Google

Leave a Reply

Mattia Migliorini Articolo scritto da

Studente di informatica presso l'Università di Padova, web designer, amante di Linux e dell'open source in generale. Membro di Ubuntu e di 2viLUG, da gennaio 2012 è collaboratore di Engeene.

Contatta l'autore

Previous post:

Next post: