Android For Business, Google Play privato per aziende

Di - 11 December 2012 - in

Google Play, lo sanno bene i possessori di uno smartphone o tablet Android, è lo store online che permette di accedere con i propri device a centinaia di migliaia tra app, libri e, recentemente, musica.

Android è un OS molto potente, versatile e soprattutto realizzato direttamente da Google, motivo che lo rende perfetto per l’integrazione con gli altri servizi del colosso di Mountain View come ad esempio Google Apps.

Apps permette infatti di gestire e controllare, senza costi aggiuntivi o altri servizi, tutti i device Android (dalla versione 2.2+), Apple e Windows Phone perché compatibile con il protocollo Active Sync.

Se tuttavia questo rappresenta un vantaggio, poiché i dati aziendali vengono sempre tutelati e protetti, mancano ancora alcune feature per poter dire che Android sia a tutti gli effetti un prodotto Enterprise.

Le caratteristiche di cui sto parlando sono legate all’innovazione che il mercato degli smartphone ha introdotto nel corso degli ultimi 3-4 anni, un fenomeno quindi recente che ha scosso il mondo della telefonia consumer e che solo ora sta modificando equilibri sedimentati anche nelle grandi organizzazioni.

La novità di cui voglio scrivere in questo articolo è Google Play Private Channel. Per capire meglio di cosa stiamo parlando dobbiamo tenere sempre presente il quadro generale che ho appena descritto: Apple e Google sono entrati nel mercato della comunicazione mobile e lo hanno profondamente cambiato grazie al mondo delle app, creando un ecosistema che permettesse a ogni programmatore di accedere a strumenti di sviluppo (SDK) e ad una platea di pubblico enorme.

In questo contesto abbiamo quindi un vasto parco di applicazioni e software che i device Android possono utilizzare. Ma, per quanto riguarda i telefoni aziendali, come è possibile controllare o limitare questo accesso ed ancora, come distribuire in modo massivo e centralizzato applicazioni realizzate in house che possano aiutare gli impiegati a svolgere le loro mansioni?

La soluzione che cerchiamo è Private Channel, un Google Play “aziendale” tramite il quale si può scaricare ed aggiornare applicazioni di interesse per l’organizzazione di cui facciamo parte.


Google Play Private Channel è completamente gratuito e configurabile tramite la dashboard di controllo delle Google Apps.

Il segno che Google vuole trasmettere è molto chiaro: molto presto anche il mondo Enterprise potrà beneficiare di tutte la versatilità, potenza e funzionalità offerte dalla piattaforma Android senza rinunciare ai vantaggi dell’amministrazione remota del controllo dei dispositivi.

Via | Official Google Enterprise Blog

Leave a Reply

Andrea Testa Articolo scritto da

Laureato in Comunicazione Digitale, curioso ed affascinato dall'informatica, specialista Google Apps. Sviluppatore software, ama tutto ciò che si manifesta sotto forma di intelligenza, tecnica ed innovazione, come il web e l'open source.

Contatta l'autore

Previous post:

Next post: