Android Jelly Bean non avrà Flash

Di - 2 July 2012 - in

La Adobe ha annunciato che non verrà prodotta una versione di Flash per Android 4.1 Jelly Bean e che, a partire dal 15 agosto, Flash sarà disponibile solo per chi già lo ha installato, per eventuali aggiornamenti di sicurezza.

Con il mancato supporto anche per Android, la presenza di Flash sul web si avvia, finalmente, al declino. Tecnologia nata per fare animazioni vettoriali in un momento in cui il web si espandeva e le connessioni aumentavano di banda, si è trovata ad essere prima un modo comodo per far fare siti internet ai grafici, e poi un buon sistema per lo streaming video.

La grande diffusione di Flash nei siti web ha creato diversi problemi sia ai sistemi di ricerca (il testo contenuto nelle animazioni non è indicizzabile), sia a chi non ha computer particolarmente performanti o smartphone (il plugin è pesantissimo, sia in memoria che sulla CPU), sia a chi abbia a cuore la sicurezza del proprio PC (il plugin è, storicamente, buggatissimo).

Con l’avvento di HTML 5, insieme di tecnologie per costruire applicazioni web dinamiche estremamente leggere, Flash ha trovato un concorrente in grado di fare molto di piú richiedendo molte meno risorse, ed ha perso cosí finalmente motivo di esistere.

Nella speranza che questa politica di mancato supporto degli smartphone portata avanti dalla stessa Adobe convinca finalmente i produttori di contenuti web a passare a tecnologie piú adatte allo scopo, questa mancanza su Jelly Bean non dovrebbe portare grandi problemi agli utenti, mentre porterà sicuramente grandi vantaggi al web e all’adozione di HTML 5.

Adobe consiglia di disinstallare Flash se dovesse rimanere installato dopo il passaggio a Jelly Bean, in quanto potrebbe essere molto instabile.

Via | Google Operating System

Leave a Reply

Lorenzo Breda Articolo scritto da

Studente di Informatica a Roma, si occupa di programmazione web sopratutto lato server, e di accessibilità del web. Utilizza e ama Debian GNU/Linux, e si interessa di fisica, fumetto, trekking e fotografia (gli ultimi due possibilmente abbinati). Collabora con Googlab da aprile 2012.

Contatta l'autore

Previous post:

Next post: