[Android] Primo spot promozionale per il Nexus Prime

Di - 5 October 2011 - in

Solo poche ore fa vi abbiamo parlato della presunta immagine “rubata” del Nexus Prime. Ad aggiungersi abbiamo anche la delusione di molti fan Apple, relativamente al keynote svoltosi ieri e che non ha visto la presentazione dell’iPhone 5, ma solo una versione migliorata del 4.
Per Samsung e Google questo è quindi sembrato un buon momento per stuzzicare l’attesa per la presentazione del 11 Ottobre.

Tra meno di una settimana si svolgerà il Samsung Unpacked, evento in cui dovrebbe venire presentato il Nexus Prime, oltre ad Ice Cream Sandwich, ovvero Android 4.0, la versione dell’OS che andrà a riunire le versioni per smartphone e tablet del sistema operativo di Google.
Le voci sulla presentazione del Nexus Prime ormai si stanno rincorrendo da tempo e, a pochi giorni dalla presentazione, Samsung ha rilasciato, sul suo canale Youtube dedicato al mobile, un video che lascia intravedere un’immagine del futuro device realizzato per conto di Google.
Eccovi il video:

Come potete vedere il video è puramente promozionale e il suo intento è solo quello di far crescere l’hype per questo evento.
Tuttavia si vede una prima immagine ufficiale del nuovo Nexus. 
Salta subito all’occhio che il display è curvo, come per il Nexus S, mentre destano alcuni interrogativi i tre puntini che si notano sul lato del dispositivo. Sembrano piccoli per essere dei pulsanti e dall’aspetto sembra più un qualche tipo di connettore.
Inoltre il BIG dello slogan potrebbe riferirsi alle dimensioni dello schermo? O più semplicemente a funzionalità al quale non abbiamo ancora pensato? 
A queste domande e alla nostra (e credo anche vostra) curiosità, sapremo rispondere giusto una settimana.
Googlab seguirà l’evento in diretta, quindi rimanete in zona!

Leave a Reply

Jacopo Rabolini Articolo scritto da

Technical lead e fondatore di Engeene. Si occupa di web design e web development nel tempo libero. Vorrebbe farne la sua professione. Ama il web, la tecnologia, lo spazio, i Lego, Doctor Who e un sacco di altre cose che gli hanno valso a volte l'appellativo di Nerd e altre quello di Geek.

Contatta l'autore

Previous post:

Next post: