[Android] Sky Map diventa open source

Di - 24 January 2012 - in

Google Sky Map è un’applicazione, disponibile per Android, che ci permette fondamentalmente di visualizzare il cielo notturno, con una mappatura di tutte le sue stelle. Nata per mostrare le potenzialità dei dispositivi Android, ad oggi è utilizzata da più di 20 milioni di appassionati, astronomi in erba e sognatori residenti in città dove non è possibile guardare il cielo notturno senza essere disturbati.

L’applicazione permette di identificare i nomi di corpi celesti, che siano visibili o meno, puntando il telefono verso il cielo. Grazie a gps e accelerometro, che identificano con precisione la posizione dello smartphone, l’applicazione sa dirvi quali stelle, ma anche pianeti e altri corpi celesti, si trovano in cielo nella direzione in cui lo puntate, mostrandovi anche una rappresentazione della costellazione al quale la stella appartiene.

Google ha deciso di rilasciare Sky Map alla comunità in forma open source, per consentire agli appassionati di modificarla ed ampliarla a piacimento. In particolare la Carnegie Mellon University porterà avanti lo sviluppo dell’applicazione grazie al contributo dell’attività dei suoi studenti, come spesso accade per numerosi progetti open.

L’applicazione è scaricabile, nell’attuale versione, dal Market Android.

Via | Android Central

Leave a Reply

Simone Robutti Articolo scritto da

Laureato in Informatica, specializzato in sviluppo web e comunità virtuali, hardcore gamer, flamer per passione.

Contatta l'autore

Previous post:

Next post: