[App Engine] Google Cloud SQL per gestire database on the cloud

Di - 8 October 2011 - in


Uno dei servizi Google più produttivi e volti agli sviluppatori è sicuramente Google App Engine, che permette agli sviluppatori di costruire applicazioni web con la stessa infrastruttura usata da Google stessa per le proprie.
Il sistema offre una serie di librerie pensate per uno sviluppo rapido attraverso Java, Python o Go (il linguaggio sperimentale sviluppato da Google).

Una delle richieste maggiori da parte degli sviluppatori che utilizzano questa piattaforma, è sempre stata quella di poter sviluppare applicazioni basate su database relazionali, come per esempio Mysql.
Da oggi questo è possibile grazie a Google Cloud SQL.

Google Cloud SQL è un servizio web che permette proprio di creare, configurare e utilizzare database relazionali all’interno delle applicazioni App Engine.
Il servizio, completamente gestito da Google, permette di mantenere, gestire e amministrare i database senza che lo sviluppatore debba perdere tempo su questo aspetto.
Cloud SQL offre la possibilità di interagire o spostare i dati dentro e fuori dalla cloud attraverso interfacce standard per i database, come JDBC per Java o DB-API per Python.
Google ha pensato anche all’affidabilità del servizio replicando i dati del cloud in diverse regioni geografiche in modo da fornire un livello sempre elevato di disponibilità dei dati.
Il servizio è al momento in fase di preview limitata.
Fateci sapere se avete modo di testarlo, magari proprio con un’applicazione che si appoggia ad un database online!

Leave a Reply

Gabriele Visconti Articolo scritto da

Editor in Chief per Engeene. Appassionato di Linux, FOSS, videogame e, da poco, di cucina. Parla quattro lingue ed ama leggere libri in lingua inglese.

Contatta l'autore

Previous post:

Next post: