ASUS Transformer Book Trio presentato al Computex

Di - 6 June 2013 - in
Post image for ASUS Transformer Book Trio presentato al Computex

ASUS ha presentato diversi nuovi prodotti al Computex ma, tra tutti, uno in particolare ha catalizzato su di se tutta l’attenzione. Il Transformer Book Trio è un ibrido tra  tablet e portatile. Ad una prima occhiata si potrebbe pensare ad un aggiornamento della serie che si può agganciare ad una tastiera facendolo diventare un piccolo portatile. Se non fosse che nella dock/tastiera è ospitato anche Windows 8 così da trasformare il sistema in un dual boot con Android. Finora sarebbe più logico l’appellativo duo per questo dispositivo, ma al produttore piace stupire, infatti viene fornita anche una dock, opzionale, con un hard disk da 750 GB e connettività per un monitor esterno.

Questo prodotto quindi può coprire ben tre segmenti: tablet, portatili e computer desktop. Sia il tablet che il notebook hanno delle ottime caratteristiche hardware: il primo vanta un processore da 2 GHz Atom e display da 11, 6 pollici da 1080p, mentre il portatile è fornito di Intel Core i7 con la nuova architettura Haswell. Sembra non esserci una partizione che permetta di condividere file tra i due sistemi, bensì si utilizzerà la sincronizzazione attraverso il cloud. Il dispositivo sarà disponibile nel terzo trimestre dell’anno mentre non si hanno informazioni sul prezzo di vendita.

Alla conferenza c’è stato anche spazio per un phablet il FonePad Note, il cui nome suggerisce che sarà il diretto concorrente del Galaxy Note II di Samsung. Nel dispositivo di ASUS però lo schermo è stato aumentato a 6 pollici mentre la risoluzione arriva a 1080p. Presentato anche il tablet MeMo Pad FHD 10 che ha un processore CloverTrail+ da 1,6 GHz e uno schermo da 10 pollici con una risoluzione da 1920×1200. Ci saranno due versioni, da 32 GB e 64 GB, e saranno disponibili due colorazioni, bianca e blu scuro. La cosa che stupisce di più del tablet è la batteria da 25 Wh, la quale dovrebbe garantire un’autonomia di 10 ore.

Via | 9to5Google

 

Leave a Reply

Emanuele Boncimino Articolo scritto da

Web designer, sviluppatore, tech specialist ed Android Guru: sono gli obiettivi
che vorrebbe raggiungere nel lungo termine. Mantiene un ottimo grado di
conoscenza del mondo racimolando news estere. Sempre alla ricerca di sfide che
possano nutrire la propria mente: Engeene è tra queste.

Contatta l'autore

Previous post:

Next post: