Chiedi: versione italiana di Ask Ubuntu da ubuntu-it

Di - 28 June 2013 - in
Ubuntu-it Chiedi

La Comunità Italiana di Ubuntu ha recentemente annunciato un nuovo canale di supporto per gli utenti: si chiama Chiedi ed è analogo all’internazionale Ask Ubuntu. Lunedì sera la presentazione ufficiale da parte della comunità.

Il supporto agli utenti da parte della comunità, quando si parla di progetti open source, è uno dei fattori più importanti, che li contraddistingue dai progetti proprietari. Per un utente, infatti, sapere che basta connettersi ad internet ed entrare in uno dei molti canali di supporto per chiedere un aiuto su qualsiasi problema, dal più banale al più complesso, è un valore aggiuntivo difficile da trovare in altre realtà.

Vediamo però come si configura questo nuovo servizio, Chiedi, offerto da ubuntu-it. Come il nome apertamente suggerisce, si tratta di un portale di domande e risposte: gli utenti pongono delle domande, altri utenti rispondono, quindi si possono votare positivamente le risposte migliori (e addirittura le domande) e negativamente quelle peggiori, così da evidenziare le più utili. Da qui, con una comoda funzionalità di ricerca, sarà possibile trovare la soluzione ai propri problemi nelle domande già fatte da altri in precedenza.

Un altro aspetto molto importante è la collaborazione, a tutti i livelli. Oltre alla comunità ubuntu-it, infatti, saranno gli stessi utenti a diventare parte attiva nella gestione di Chiedi: quelli più attivi guadagneranno punti reputazione che permetteranno loro di ottenere privilegi di moderazione sulla piattaforma.
Accanto a questo sistema di punteggi si affiancano dei badge, interessanti “premi” di tre livelli (bronzo, argento, oro) che certificano il raggiungimento di alcuni obiettivi.

Per saperne di più potete guardare questo video realizzato dal Gruppo Promozione di ubuntu-it.

Lunedì 1 Luglio alle ore 21:30 ubuntu-it vi aspetta per uno streaming nel quale il Gruppo Ask, responsabile del progetto, presenterà nel dettaglio il portale Chiedi. Tramite una chat gli utenti potranno avanzare tutte le domande che ritengono utili per comprendere al meglio questo canale di supporto. Il tutto, naturalmente, nel sito di ubuntu-it, che ora mostra un conto alla rovescia per la data della presentazione.

Via | ubuntu-it

Leave a Reply

Mattia Migliorini Articolo scritto da

Studente di informatica presso l'Università di Padova, web designer, amante di Linux e dell'open source in generale. Membro di Ubuntu e di 2viLUG, da gennaio 2012 è collaboratore di Engeene.

Contatta l'autore

Previous post:

Next post: