Chrome: aggiornato il canale stabile

Di - 25 January 2013 - in

Google ha rilasciato un nuovo aggiornamento per il canale stabile di Chrome, il browser che in pochi anni ha saputo riscuotere il favore di molti utenti fino ad ottenere una posizione dominante nel mercato mondiale. Per gli utenti Linux, Mac, Windows e Chrome Frame è disponibile ora la versione 24.0.1312.56, alla quale naturalmente consigliamo di passare al più presto.

Con questo aggiornamento vengono risolti tre problemi che affliggevano la versione precedente e riguardano i seguenti aspetti:

  • performance dello scorrimento con la rotella del mouse;
  • link visitati;
  • installazione in Windows come amministratore.

Non mancano di certo gli aggiornamenti riguardanti la sicurezza: in questo caso sono cinque, di cui tre di livello alto e due di livello medio. Uno dei bug di livello alto affliggeva solamente gli utenti Mac, un altro è stato l’unico risolto da un non-dipendente Google, Atte Kettunen di OUSPG, che ha ottenuto un riconoscimento pari a 1000 dollari. Per approfondire l’aspetto relativo alla sicurezza vi invitiamo a consultare la pagina di sicurezza di Chromium.

Dal momento che le notizie relative a questo aggiornamento non sono molte, possiamo soffermarci ad ascoltare la voce degli utenti. Uno di loro ha detto di non subire più crash del browser, mentre altri hanno evidenziato alcuni problemi con audio surround 5.1, inesistenti in altri browser, e alcuni problemi di utilizzo di risorse (CPU) da parte di PepperFlash, l’integrazione di Adobe Flash Player in Chrome. Questi problemi, ad ogni modo, sono eredità delle precedenti versioni e non sono certamente semplici da risolvere. Non vi è quindi alcun rischio nell’effettuare l’avanzamento, cosa che, ancora una volta, vi consigliamo di fare. Siamo comunque fiduciosi che il team di Chrome riesca a sistemare presto anche gli altri problemi che sono stati messi in risalto.

Via | Chrome Releases

Leave a Reply

Mattia Migliorini Articolo scritto da

Studente di informatica presso l'Università di Padova, web designer, amante di Linux e dell'open source in generale. Membro di Ubuntu e di 2viLUG, da gennaio 2012 è collaboratore di Engeene.

Contatta l'autore

Previous post:

Next post: