[Chrome] in italiano il libro "20 Cose che ho Imparato"

Di - 4 June 2011 - in

Circa un anno fa il team di Google Chrome ha scritto un libro per bambini chiamato “20 Things I learned about Browsers and the Web” con lo scopo di diffondere le nozioni di base riguardanti l’approccio al mondo del web. L’artista Christoph Nieman si è poi occupato di creare bellissime illustrazioni utili a chiarire i concetti espressi comunque in modo chiaro e semplice.
Il libro ha ottenuto uno straordinario successo, ed è stato sopratutto encomiato da parte di insegnanti che lo hanno usato come materiale didattico per insegnare ai bambini cosa è il web e come utilizzarlo in modo corretto.
Ora Google ha annunciato di aver tradotto il libro in 15 lingue diverse tra cui l’italiano. Potete quindi visitare l’indirizzo www.20thingsilearned.com/it-IT/home e immergervi, magari con la vostra famiglia, nella lettura di questa guida. Scoprirete che si tratta di una lettura molto piacevole e, grazie alle illustrazioni animate, anche divertente, ma sopratutto formativa.
Gli argomenti trattati nel libro sono riassunti nel sommario che potete vedere qui sotto.

La cosa che mi piace di più di questo libro è che sembra davvero un esempio felice di trasposizione di un libro per bambini in formato digitale. E’ molto intuitivo in quanto le pagine si possono sfogliare come un libro vero, è davvero bello graficamente ed ha un aspetto molto pulito ed equilibrato, senza esagerazioni dal punto di vista degli effetti.

E non è finita qui.
Il libro fa ampio uso di tecnologie quali HTML5, Javascript e CSS per creare l’esperienza di lettura che potete vedere con i vostri occhi.
Ebbene Google ha deciso di rilasciare il codice sotto licenza open source in modo che chiunque sia interessato a creare qualcosa di simile (e sarebbe bello che insegnanti lo facessero magari insieme ai propri studenti) possa osservarlo, studiarlo, modificarlo e riutilizzarlo liberamente.

Il libro 20 Cose che ho Imparato sui Browser e il Web è stato premiato quest’anno come Official Honoree nella 15esima edizione degli Annual Webby Awards, vincendo nelle categorie Education, Best Visual Design (Function) e Best Practices.

Leave a Reply

Gabriele Visconti Articolo scritto da

Editor in Chief per Engeene. Appassionato di Linux, FOSS, videogame e, da poco, di cucina. Parla quattro lingue ed ama leggere libri in lingua inglese.

Contatta l'autore

Previous post:

Next post: