[Chrome] Installazione diretta delle applicazioni

Di - 21 March 2012 - in
Dalla sua apertura, il Chrome Web Store ha visto più che duplicare il numero di applicazioni scaricate dalla propria piattaforma. Questo è certamente indice di popolarità dello store e dell’appetibilità dell’ecosistema delle app sul browser Chrome.

Certamente la popolarità di Chrome stesso fa da volano al Chrome Web Store, ma forse non tutti sanno che esiste un modo ancora più interessante per gli sviluppatori, per incentivare il download della propria applicazione. Stiamo parlando di una funzione non nuova ma poco conosciuta che si chiama: Inline Installation.

In sostanza si tratta di un sistema per permettere l’installazione delle applicazioni Chrome direttamente dal sito dello sviluppatore, senza passare per il Chrome Web Store.
In realtà l’applicazione sarà pubblicata sullo store ma sarà possibile richiamarla da un sito di terze parti e permettere all’utente di installarla senza dover accedere allo store.

È evidente che per quanto il Chrome Web Store sia ben fatto, è più conveniente per uno sviluppatore avere la possibilità di pubblicizare e far installare la propria applicazione direttamente dal suo sito web.
L’abilitazione di questo sistema  si divide nei seguenti quattro macro step:

  1. pubblicare l’applicazione sul Chrome Web Store
  2. possedere un sito web verificato (attraverso Webmaster Tools)
  3. fornire un link verso l’applicazione sul Chrome Web Store tramite un tag specifico all’interno della sezione <head> del sito, in questo modo:
    <link rel=”chrome-webstore-item” href=”https://chrome.google.com/webstore/detail/itemID”>itemID rappresenta l’ID della vostra applicazione e si può trovare all’interno della dashboard per gli sviluppatori Chrome
  4. Richiamare uno script Javascript per inizializzare l’installazione, attraverso la funzione:
    chrome.webstore.install(url, successCallback, failureCallback)

Per maggiori informazioni potete visitare la pagina descrittiva di Google Code.

Via | The Chromium Blog

Leave a Reply

Gabriele Visconti Articolo scritto da

Editor in Chief per Engeene. Appassionato di Linux, FOSS, videogame e, da poco, di cucina. Parla quattro lingue ed ama leggere libri in lingua inglese.

Contatta l'autore

Previous post:

Next post: