Chrome integra un’API per l’accelerazione video

Di - 6 June 2012 - in

Google Chrome, in uno degli ultimi commit del codice sorgente, ha iniziato ad integrare VAVDA, un’API per l’accelerazione video. Ovviamente, essendo inclusa in Chrome, è anche inclusa in ChromeOS, il sistema operativo basato sul browser di Google.

Tale API serve a supportare l’accelerazione grafica sui recenti processori Intel Sandy ed Ivy Bridge nativamente, senza ricorrere a soluzioni esterne, in modo da avere un migliore controllo sulla resa dei video sia HTML5 che Flash. Assicurerà inoltre un’interfaccia standard e comoda alle funzioni del processore grafico per qualunque futuro sviluppo, immaginabile soprattutto per ChromeOS.

Al momento VAVDA sembra fortemente basata su VA-API, un’api di accelerazione video libera e molto diffusa, al punto che anche l’opzione per abilitarla è --enable-vaapi.

Chrome si avvicina sempre di piú all’essere una piattaforma indipendente dall’ambiente esterno per eseguire, quasi come un framework, applicazioni anche complesse e ricche fornendo allo sviluppatore tutto il necessario.

Via | Phoronix

Leave a Reply

Lorenzo Breda Articolo scritto da

Studente di Informatica a Roma, si occupa di programmazione web sopratutto lato server, e di accessibilità del web. Utilizza e ama Debian GNU/Linux, e si interessa di fisica, fumetto, trekking e fotografia (gli ultimi due possibilmente abbinati). Collabora con Googlab da aprile 2012.

Contatta l'autore

Previous post:

Next post: