[Code] HTML5Rocks si rifà il trucco

Di - 15 February 2012 - in

Forte dei consensi ricevuti, il sito-progetto open source di Google per riunire gli sviluppatori HTML 5 si rinnova con una nuova veste grafica e una nuova suddivisione delle pagine per fornire una migliore esperienza utente.

Eric Bidelman, uno degli ingegneri di Google dietro a HTML5Rocks.com annuncia, tramite il blog ufficiale  Google Code, la nuova incarnazione del sito, in linea con il concetto astratto/concreto di “rocks”, inteso sia come sostantivo che come forma vebale, per rendere più agevole la navigazione tra i contenuti di un progetto in rapida crescita. Le novità non sono solamente estetiche, come vedremo, ma anche l’occhio vuole la sua parte e il nuovo “vestito” viene definito «un po’ punk e un po’ rock and roll».

I contenuti sono ora suddivisi in maniera da rendere più semplice accedervi e prendere parte a questa iniziativa, grazie a una onnipresente barra che campeggia nella parte alta delle pagine e a una suddivisione più rigorosa per quanto riguarda i tre campi di applicazione maggiori per HTML 5: mobile, gaming e business.

HTML 5 è uno dei pilastri su cui Google ha iniziato fin da subito a lavorare per proiettarsi nel futuro e l’insieme delle tecnologie che lo compongono hanno ricevuto l’approvazione degli utenti direttamente “sul campo”: con una scelta inizialmente coraggiosa, ad esempio, Big G ha iniziato a rimpiazzare Flash su YouTube con la versione HTML 5 del lettore video più usato sul web.

Il successo di HTML 5 è così netto che poco tempo fa persino la stessa Adobe, come peraltro predetto dal defunto CEO di Apple, Steve Jobs, ha dovuto render conto del fatto che per la distribuzione via web di contenuti multimediali e/o interattivi, HTML 5 è il futuro e la strada da seguire, segnando di fatto l’avvicinarsi della fine della Flash-epoca.

Quindi, ecco che la stessa struttura che professa questo tipo di soluzione da sempre, Google, ha messo in piedi HTML5Rocks, per avvicinare sempre più sviluppatori a questo mondo.
Tornando al restyling del sito, per chi deve iniziare a lavorare in questo campo o ha semplicemente bisogno di informazioni sul “cosa” e sul “come”, la sezione features racchiude tutto (o quasi) quello che c’è bisogno di sapere sull’argomento: semantica, grafica 2D e 3D, performance e così via.

Il tutto è accompagnato da una nutrita collezione di tutorial, raggiungibili in qualsiasi momento dalla barra superiore già citata o semplicemente dalla directory /tutorials, insieme a una serie di articoli sulle novità per gli addetti ai lavori.

Al momento HTML5Rocks conta su trentacinque collaboratori che da tutto il mondo pubblicano articoli e tutorial sulle ultime novità di HTML 5 e si tratta sia di googlers che di sviluppatori indipendenti o facenti capo a diverse aziende. Il progetto è open source ed è aperto a tutti coloro i quali volessero prenderne parte, seguendo le linee guida per gli utenti.

Via | Google Code

Leave a Reply

Federico Ruggi Articolo scritto da

Studente di Ingegneria Informatica, sviluppatore, si interessa di matematica, fisica e ogni tanto un po’ di astronomia; in generale, di qualsiasi cosa riesca a mantenere sotto stress i neuroni. Fissato con i LEGO e i sistemi Unix, è amante corrisposto dell’editor vim. Dal Gennaio 2012 è collaboratore di Googlab.

Contatta l'autore

Previous post:

Next post: