Come semplificare gli URL di Amazon

Di - 3 March 2014 - in
Post image for Come semplificare gli URL di Amazon

Amazon è quasi certamente il più grande negozio della Terra. All’interno delle sue pagine possiamo trovare quasi ogni prodotto che desideriamo comprare. Può capitare però che si voglia inserire un link all’interno di un post su un blog, un sito o un social network e spesso gli url relativi ai prodotti sono lunghi e complessi.

Fortunatamente possiamo cercare di rendere gli url un po’ più semplici.

Intanto occorre direi che Amazon identifica in maniera univoca i suoi prodotti tramite un codice chiamato ASIN (Amazon Standard Identification Number), composto da 10 cifre alfanumeriche e che sono indipendenti dallo store utilizzato.

Un secondo punto importante da tener presente è che su Amazon il metodo di costruzione degli url cambia con il tempo e a seconda del punto di provenienza. Su uno stesso store quindi, possiamo trovare più url differenti che puntano al medesimo prodotto, come i seguenti:

http://www.amazon.it/gp/product/B00G9ZKXWA/ref=s9_qpp_gw_p351_d31_i5?pf_rd_m=A11IL2PNWYJU7H&pf_rd_s=center-4&pf_rd_r=1SDVP7RAYZ3MK371JD6P&pf_rd_t=101&pf_rd_p=451015007
http://www.amazon.it/Node-js-Creare-applicazioni-JavaScrip-completa-ebook/dp/B00G9ZKXWA/ref=sr_1_1?s=books&ie=UTF8&qid=1393758316&sr=1-1&keywords=node+js

Come potete vedere gli url sono lunghi, pieni di parametri e, se non avete un monitor molto largo, anche scomodi da leggere. Ma come possiamo renderli più pratici?

Iniziamo a recuperare il famoso ASIN del prodotto che ci interessa. Lo potete trovare direttamente nell’url del prodotto o nella scheda di dettaglio.

ASIN di un prodotto

ASIN nell'URL o nella scheda di un prodotto

Una volta recuperato l’ASIN, sarà sufficiente scrivere un url come questo:

http://www.amazon.it/dp/B00G9ZKXWA

Molto più leggibile, non è vero? Volendo possiamo ridurlo ulteriormente con la forma abbreviata:

http://amzn.com/B00G9ZKXWA

Sfortunatamente, la forma abbreviata dell’url è disponibile solo per il dominio amazon.com. Poichè il codice ASIN è univoco per prodotto, questo significa che un prodotto in vendita sullo store italiano, ad esempio, se non risulta disponibile sullo store americano non può avvalersi della forma abbreviata.

Possiamo però ottenere lo stesso un url abbreviato utilizzando Bitly, il famoso servizio per accorciare gli url.

Se incolliamo un indirizzo Amazon in Bitly, quello che otterremo sarà qualcosa di simile:

http://amzn.to/OPy8xI

Come potete vedere si tratta di un indirizzo abbreviato diverso dal solito bit.ly, con la sola differenza del dominio .to, al posto dell’ufficiale .com (cosa che comunque lo rende ancora più breve!).

In aggiunta a questo Bitly offre la possibilità di personalizzare anche la parte url dopo lo slash. Facendolo però, vedrete che il sistema modificherà la parte di indirizzo da amzn.to a bit.ly. Una volta copiato il vostro nuovo indirizzo, sarà sufficiente inserire a mano amzn.to, per ottenre il vostro url breve personalizzato e perfettamente funzionante:

http://bit.ly/Engeene-Node-Test
http://amzn.to/Engeene-Node-Test

Come vedete è possibile ottenere url molto puliti e personalizzabili che possono andar bene anche per attività non direttamente collegate al web, come ad esempio la stampa su libri e volantini.

Ma nel caso volessimo un url per più prodotti? Anche in questo caso abbiamo una soluzione. Un primo metodo consiste nell’effettuare una ricerca su Amazon o selezionare l’indirizzo relativo ad una categoria e utilizzare Bitly con il metodo visto sopra per ottenere un url personalizzato:

http://amzn.to/Engeene-Ricerca-test

Se volessimo invece selezionare prodotti in modo specifico invece, possiamo costruire un url nel seguente modo:

http://www.amazon.it/s/?hidden-keywords=B00G9ZKXWA|B00ET0JG9I|B0084732GU

In questo caso notiamo la s dopo il dominio, indispensabile per il corretto funzionamento url, e il parametro, dopo il ?, hidden-keywords, seguito da un serie di ASIN corrispondenti ai prodotti desiderati, intervallati dal carattere | (ovvero il pipe).

Questo sistema ci permette di creare delle vere e proprie raccolte personalizzate di prodotti e, nel caso di prodotti presenti sullo store americano, condivisibili anche tramite indirizzo abbreviato.

Chiaramente nulla ci vieta di ricorrere a Bitly e al metodo esposto poche righe sopra, per ottenere un url personalizzato per la nostra raccolta!

In chiusura vi segnalo come sia possibile rendere gli url fin qui visti, appartenenti al proprio programma di affiliazione. È sufficiente aggiungere, in coda all’url, il nostro tag di tracciatura:

http://amzn.com/B00G9ZKXWA?tag=engeene-21

Il tag può essere aggiunto ad ogni tipo di url e reindirizzerà statistiche e commissioni al nostro account.

Ora non vi resta che provare ad utilizzare le diverse possibilità che vi abbiamo illustrato. Segnalateci eventuali anomalie o casi di url particolari in cui potreste imbattervi!

Leave a Reply

Jacopo Rabolini Articolo scritto da

Technical lead e fondatore di Engeene. Si occupa di web design e web development nel tempo libero. Vorrebbe farne la sua professione. Ama il web, la tecnologia, lo spazio, i Lego, Doctor Who e un sacco di altre cose che gli hanno valso a volte l'appellativo di Nerd e altre quello di Geek.

Contatta l'autore

Previous post:

Next post: