Un’infografica spiega come funziona Google Glass

Di - 11 April 2013 - in
Post image for Un’infografica spiega come funziona Google Glass

I Glass sono un prodotto innovativo per quest’epoca: sembra qualcosa di futuristico il processo di relay delle informazioni che il dispositivo fornirà sovrapponendole alla realtà. Molti ingegneri, addetti ai lavori e geek si saranno chiesti più volte come funzioni il tutto da un punto di vista tecnico, quali siano gli accorgimenti messi in campo per mostrare sempre un’immagine visibile nonostante i diversi livelli d’illuminazione, oppure come viene propagato il suono.

Grazie all’ultimo spot realizzato da Google si ha una visione di come funzionano gli occhiali e delle possibilità, immense, d’utilizzo.

Circa due settimane addietro si è tenuta una conferenza per gli sviluppatori al SXSW in cui si descrivevano le Mirror API, strumenti software utilizzati dal dispositivo nato all’interno di Google X. Ora grazie ad una infografica realizzata da Martin Missfeldt possiamo avere un’idea migliore sull’hardware: la fotocamera, il microfono, l’altoparlante e il sistema di localizzazione. La tecnologia è piuttosto semplice ma l’idea di per sé e molto interessante.

La parte più innovativa è costituita del proiettore e dal prisma: l’immagine proiettata all’interno del solido semitrasparente si riflette sull’occhio e la retina che di fatto riceve due immagini sovrapposte. Per eventuali problemi di messa a fuoco basta spostare il braccetto a cui è fissato l’elemento in vetro. I Glass, come i comunissimi occhiali, possono essere aggiustati affinché si adattino alle esigenze dell’utente attraverso i supporti che si trovano vicino il naso.

Adiacente al mini proiettore e al prisma si trova la fotocamera che è in grado di catturare delle immagini o un video a seconda dei comandi vocali del proprietario, interpretati dal dispositivo attraverso il microfono. L’utilizzatore sarà in grado di ricevere il feedback sonoro di qualunque attività avviata attraverso un altoparlante che invia le vibrazioni sonore direttamente alle ossa vicino al padiglione auricolare. In calce si può vedere l’infografica in forma completa.

 

Via | AndroidAuthority

Leave a Reply

Emanuele Boncimino Articolo scritto da

Web designer, sviluppatore, tech specialist ed Android Guru: sono gli obiettivi che vorrebbe raggiungere nel lungo termine. Mantiene un ottimo grado di conoscenza del mondo racimolando news estere. Sempre alla ricerca di sfide che possano nutrire la propria mente: Engeene è tra queste.

Contatta l'autore

Previous post:

Next post: