Dart Hackathon in Italia a Milano

Di - 14 May 2012 - in

Googlab è lieto di annunciare che il prossimo 30 maggio 2012 si terrà a Milano il The Happy Hour Global Dart Hackathon. L’evento, in prima mondiale, ha raggiunto anche l’Italia grazie agli sforzi del GDG MilanoGooglab.it e del Dipartimento di Informatica Sistemistica e Comunicazione dell’Università degli Studi di Milano – Bicocca .

Host dell’evento sarà il membro dello staff di Googlab Federico Ruggi.

Se non conoscete DART potete certamente riferirvi ai vari articoli pubblicati in questi mesi su Googlab.
Ad ogni modo, giusto per fare una piccola introduzione, DART è il nuovo linguaggio strutturato per il web di Google. Rappresenta uno sforzo di Google per cercare di creare un’alternativa più potente e moderna a JavaScript.
L’Hackathon, lanciato originariamente da Google Mountain View, rappresenta un modo simpatico per coinvolgere curiosi e sviluppatori interessati a conoscere questo linguaggio che potrebbe, potenzialmente, giocare un ruolo importante nell’idea del web del futuro coltivata da Google attraverso diversi prodotti, primo fra tutti l’ecosistema Chrome ma anche Native Client.
Passiamo alle informazioni di servizio.

The Happy Hour Global Dart Hackathon

http://darthappyhour.gdg-milano.org/
http://www.dartlang.org/hackathons/2012/happy-hour/

Dove?
Università di Milano – Bicocca
Dipartimento Informatica Sistemistica e Comunicazione
Sala Seminari – Edificio U14 – Informatica
Viale Sarca 336, Milano, Italia

Quando?
Mercoledì 30 Maggio alle ore 13:00

Partecipare
Per partecipare all’evento occorre registrarsi cliccando sul link seguente
http://dart-hackathon-milan.eventbrite.com/

Programma di massima

  • 13:00 – 13.10 – Registrazione
  • 13:10 – 13:20 – Linee guida per l’evento: programma, wifi password, materiale, etc…
  • 13:25 – 14:25 – Federico Ruggi, Intro to Dart: philosophy, motivations, design and a tour of the online resources.
  • 14:25 – 19:25 – Hackaton: i Team lavoreranno sulle loro idee.
    NB: La fine del tempo disponibile dipenderà dal numero di teams che dovranno fare le demo ed essere giudicate
  • 19:25 – 19:55 – Demos: 3 minuti per presentare il proprio lavoro.
  • 19:55 – Premiazione: la giuria sceglierà il team vincitore in base al miglior risultato tecnico
  • 20:00 – Fine evento e arrivederci

Leave a Reply

Gabriele Visconti Articolo scritto da

Editor in Chief per Engeene. Appassionato di Linux, FOSS, videogame e, da poco, di cucina. Parla quattro lingue ed ama leggere libri in lingua inglese.

Contatta l'autore

Previous post:

Next post: