[Developers] Il riferimento per gli sviluppatori

Di - 7 October 2011 - in

Con la sua moltitudine di prodotti Google non è più da tempo “solo” un motore di ricerca, ma un vero e proprio ecosistema di servizi che spaziano dalle applicazioni alla telefonia mobile. Google Developers è il punto di riferimento per chi decide di sviluppare i propri prodotti, interfacciandosi con i servizi offerti da Google.

Con le oltre 100 API messe a disposizione degli sviluppatori, Google mette da accesso ad una moltitudine di possibilità e di dati, che ogni sviluppatore può utilizzare per realizzare il proprio prodotto, grande o piccolo che sia. Praticamente ogni servizio offerto da Google, come Maps o AdWords, mette a disposizione delle API per poter interagire con i dati che vengono offerti e integrarne così le funzioni all’interno del proprio software.

Con la nascita di Developers, è intenzioni di Google quella di creare un punto in cui riunire le informazioni e la documentazione utile per poter imparare ad utilizzare gli strumenti messi a disposizione.
Offrire agli sviluppatori la possibilità di sperimentare e di far crescere il proprio business e ottenere così beneficio reciproco, è lo scopo che ha portato Google a focalizzare le proprie risorse in questo nuovo servizio.

All’interno di Google Developers troverete non solo le notizie riguardanti, ad esempio, la disponibilità delle ultime API o la documentazione, ma anche gli appuntamenti in giro per il mondo riguardanti i partner e gli sviluppatori che lavorano con Google, come ad esempio il Developers Day 2011.

Per chi utilizza già da tempo le interfacce offerte da Google, molte di queste cose le avrà già viste su Google Code. L’intenzione di Google è quella di far convergere su Developers le risorse presenti su Google Code, mantenendo ovviamente la transizione il più pulita possibile, onde evitare perdita di risorse.
Unica eccezione per il momento sembra essere Google Code Project Hosting, che rimarrà attivo e funzionante, a supporto dei progetti caricati.

Per il futuro Developers diventerà quindi il riferimento per gli sviluppatori, che si appoggeranno alle risorse migrate da Code (strumenti e documentazione ad esempio) e fresche di sviluppo.
Il primo servizio a nascere proprio su Developers è ovviamente +Platform, la piattaforma dedicata a Google+ che permette già da ora agli sviluppatori di utilizzare i dati di Plus e creare applicazioni.

Via | Developers Readme

Leave a Reply

Jacopo Rabolini Articolo scritto da

Technical lead e fondatore di Engeene. Si occupa di web design e web development nel tempo libero. Vorrebbe farne la sua professione. Ama il web, la tecnologia, lo spazio, i Lego, Doctor Who e un sacco di altre cose che gli hanno valso a volte l'appellativo di Nerd e altre quello di Geek.

Contatta l'autore

Previous post:

Next post: