[Developers] Nuovo plugin Eclipse per i servizi Google

Di - 8 May 2012 - in

Aggiornamento per il Google Plugin for Eclipse, importante strumento per gli sviluppatori App Engine che utilizzano il rinomato IDE open source: tutte le ultime novità per le API di Big G sono ora disponibili in pochi click. Il progetto GPE è l’equivalente di CDT per i programmatori C/C++, diPDT per PHP e di tutti i vari set di plugin disponibili per l’ambiente di sviluppo Eclipse, da anni punto di riferimento in particolare per gli sviluppatori che lavorano in ambito Java.

Rivolto a chi vuole scrivere applicazioni che sfruttino App Engine, GPE fornisce quelle comodità che generalmente chi usa il famoso IDE open source ben conosce; parallelamente a tutte le novità introdotte nel vasto sistema di API fornito da Google ecco che arriva un aggiornamento rilevante per questo plugin, giunto alla versione 2.6.

Con la nuova release di GPE gli sviluppatori potranno trarre beneficio dalle nuove API dei servizi Google  e soprattutto gestire i dati di Cloud SQL attraverso le Java Persistence API  fornite dal pacchetto Webtools dell’IDE.

Una volta recuperati tutti i componenti necessari, dopo aver creato un nuovo progetto all’interno di Eclipse bisognerà andare a modificare le proprietà di tale progetto (sezione Project Facets), importando gli strumenti forniti dal GPE: l’intero procedimento è spiegato passo-passo nellapagina dedicata di Google Developers.

Via | Google Developers

Leave a Reply

Lorenzo Breda Articolo scritto da

Studente di Informatica a Roma, si occupa di programmazione web sopratutto lato server, e di accessibilità del web. Utilizza e ama Debian GNU/Linux, e si interessa di fisica, fumetto, trekking e fotografia (gli ultimi due possibilmente abbinati). Collabora con Googlab da aprile 2012.

Contatta l'autore

Previous post:

Next post: