DUCC-IT 2014: 17 maggio a Cesena

Di - 16 May 2014 - in
DUCC-IT 2014

Maggio porta con sé alcuni appuntamenti imperdibili per gli appassionati del Software Libero e Open Source. Tra questi, la Debian/Ubuntu Community Conference Italia (in breve, DUCC-IT), che avrà luogo il 17 maggio 2014 a Cesena, presso il Centro Polifunzionale “Ex Macello”, in via Mulini 25. La conferenza congiunta delle comunità italiane di Debian e Ubuntu giunge così alla sua terza edizione, che fa seguito a quelle di Perugia e Fermo negli anni scorsi, ed è organizzata grazie alla collaborazione di UIELinux, il Linux User Group di Savignano sul Rubicone, e Sprite, l’associazione degli studenti universitari di Cesena.

Questa edizione è composta da due sessioni: quella mattutina dedicata alle discussioni interne delle due comunità e quella pomeridiana rivolta al grande pubblico. La partecipazione ad entrambe è libera e gratuita, tutti possono partecipare anche alla sessione mattutina: sarebbe un ottimo modo per avvicinarsi alle due comunità.

Il programma dell’evento, consultabile sul sito ufficiale, risulta particolarmente interessante.
La mattina si apre con Pietro Albini, membro di ubuntu-it, che parlerà del rinnovo del sito web della comunità, al quale sto lavorando anche io e di cui ho dato un annuncio iniziale in un articolo sul mio blog. Seguirà un intervento di Dario Cavedon, membro di Ubuntu, con un talk dal titolo “ubuntu-it è pronta a crescere?”, affrontando un tema molto delicato. Sarà quindi la volta di Francesca Ciceri, Debian Developer, che spiegherà come sia possibile diventare DD (Debian Developer) pur non essendo sviluppatori. La mattinata si concluderà con un keysign party.

Il pomeriggio riesce ad essere ancor più interessante, con interventi sulla convergenza di Ubuntu e lo sviluppo di Ubuntu Touch, stampanti 3D, XPocalypse, l’alternativa italiana al gettare il vecchio pc dopo il termine del supporto di Windows XP, come contribuire e tradurre Debian. Tra gli ospiti d’onore troviamo Marco Ruffoni, fondatore di WiildOS, che parlerà del Software Libero nella scuola italiana; Matteo Durighetto, membro dell’Italian PostgreSQL User Group, che proporrà un tutorial sul celebre database; e il Prof. Renzo Davoli dell’Università di Bologna, che ci stupisce ancora una volta spiegando come costruire una CPU a casa.

Non si può mancare ad un appuntamento così! Cosa aspettate?

Leave a Reply

Mattia Migliorini Articolo scritto da

Studente di informatica presso l’Università di Padova, web designer, amante di Linux e dell’open source in generale.
Membro di Ubuntu e di 2viLUG, da gennaio 2012 è collaboratore di Engeene.

Contatta l'autore

Previous post:

Next post: