[Earth] 1 miliardo di download

Di - 6 October 2011 - in

Con un post sul sito ufficiale di Google, Brian McClendonVP of Engineering di Google Earth and Maps, annuncia un traguardo davvero impressionante. Google Earth, il popolare software multipiattaforma che permette di visualizzare una ricostruzione del nostro pianeta in 3D, è stato scaricato un miliardo di volte.

Nel 2001 venne fondata la Keyhole inc., società di software specializzata in applicazioni geospaziali e che, tra i propri investitori, poteva contare su aziende come Sony e Nvidia, oltre allo stesso McClendon.
Tra i propri prodotti figurava un certo EarthViewer 3D che attirò l’attenzione di un certo gigante del search. Nel 2004 l’azienda fu rilevata da Google che integrò buona parte dello staff, mise mano a EarthViewer 3D e nel 2005 il programma fu rilasciato come Google Earth.
Da allora sono state rilasciate ulteriori versioni del programma (ora siamo alla 6) ed è stato sviluppato per diverse piattaforme, sia desktop che portatili.

All’interno di Google Earth hanno trovato posto molti dei dati provenienti da altri servizi Google, come Maps o gli edifici creati con Sketch Up ad esempio.
Molte sono state le collaborazioni di Google con associazioni ed enti di varia natura, che hanno permesso di espandere il dettaglio di Earth dagli oceani, fino ad arrivare su Marte.
Molte di queste collaborazioni sono diventate delle storie che Google ha raccolto sul sito One World. Many Stories.

Su questo sito possiamo esplorare il pianeta e scoprire tutte queste storie, i protagonisti, gli scopi e i risultati che hanno permesso a Google Earth di raggiungere il notevole traguardo di un miliardo di download.
Tra queste storie vogliamo ricordare quella relativa a Noi, l’Aquila, del quale vi abbiamo già parlato, relativa alla preservazione della memoria della città colpita dal sisma del 2008 e che, purtroppo, non è ancora stata ricostruita.

Indubbiamente Google Earth non è arrivato al traguardo. Quella del miliardo di download è una tappa molto importante di un percorso che Google sta portando avanti fin dall’acquisizione di Keyhole e che porta indubbiamente grande beneficio a tutta l’umanità.
Per convincervi di questo vi basta esplorare le molte storie disponibili su One World. Many stories, e vedrete che vi affiancherete a noi nel festeggiare questo importante risultato.

Via | Google blog

Leave a Reply

Jacopo Rabolini Articolo scritto da

Technical lead e fondatore di Engeene. Si occupa di web design e web development nel tempo libero. Vorrebbe farne la sua professione. Ama il web, la tecnologia, lo spazio, i Lego, Doctor Who e un sacco di altre cose che gli hanno valso a volte l'appellativo di Nerd e altre quello di Geek.

Contatta l'autore

Previous post:

Next post: