[Earth] Visitare Roma in 3D con Google Earth

Di - 24 August 2011 - in

Siamo ancora in pieno periodo di vacanze ed una delle attività più gettonate in vacanza riguarda la visita di città storiche e capitali.
Per chi non ha la fortuna di poter viaggiare spesso, per vacanza o per lavoro, Google Maps e Google Earth sono due prodotti Google che permettono l’esplorazione virtuale del nostro pianeta.
Google Earth in particolare è molto improntato sugli aspetti della didattica e dell’esplorazione, dato che contiene molti livelli creati a questo scopo.

Uno degli aspetti più interessanti, sotto questo aspetto, è l’implementazione di modelli 3D nelle mappe. Abbiamo già parlato di come Google abbia creato un progetto per la ricostruzione virtuale della città dell’Aquila, invitando utenti ed istituzioni a creare e caricare modelli 3D degli edifici –con particolare attenzione a quelli distrutti dal terremoto- nella mappa della città. La cosa interessante è che, così come per gli altri prodotti Google, lo sviluppo di Google Earth e l’arricchimento di contenuti sono continui, cosa che garantisce un’esperienza di ludico-didattica sempre in crescendo. Ora Google si è concentrata su Roma, ed ha implementato migliaia di edifici in 3D.

E’ possibile quindi esplorare la città eterna osservando modelli 3D perfettamente integrati nella mappa. Questi modelli riproducono fedelmente l’architettura di edifici ed elementi urbanistici che includono diversi periodi della storia della città. Potremo così iniziare un tour nella Roma repubblicana, proseguire con la Roma imperiale e poi fare un salto avanti di centinaia di anni fino alla Roma rinascimentale e barocca.

Per attivare questa interessante funzione dovete spuntare l’opzione Edifici 3D nel pannello dei livelli in basso a sinistra di Google Earth. Vi lascio con un video che mostra questa nuova collezione di edifici in azione.

 

Leave a Reply

Gabriele Visconti Articolo scritto da

Editor in Chief per Engeene. Appassionato di Linux, FOSS, videogame e, da poco, di cucina. Parla quattro lingue ed ama leggere libri in lingua inglese.

Contatta l'autore

Previous post:

Next post: