EC2 presenta un nuovo tipo di istanza ad alte prestazioni

Di - 24 January 2013 - in

Amazon ha presentato un nuovo tipo di istanza in EC2, per ora solamente nella regione US-East. Chiamata High Memory Cluster Eight Extra Large (cr1.8xlarge), la nuova istanza è stata pensata per applicazioni che richiedano grandi quantità di memoria e potenza di calcolo, adattandosi quindi a molti campi, dalle basi dati montate su memoria, ai sistemi di analisi dati e calcolo ad alte prestazioni.

Ogni istanza monta due processori Intel Xeon E5-2670 da 2.6GHz, ognuno con otto core con multithreading, per un totale di trentadue thread in grado di girare in parallelo, 244GB di RAM e due SSD da 120GB.

Il processore supporta il Turbo-Boost, tecnologia che aumenta automaticamente, quando reso necessario dal carico di lavoro, la frequenza di calcolo, tenendo sotto controllo i parametri di temperatura e corrente consumata per evitare danni alla macchina. In caso di necessità, quindi, la CPU va oltre i 2.6GHz nominali senza rischi di affidabilità. Inoltre, la CPU supporta l’architettura NUMA, che permette, su applicazioni appositamente progettate, un accesso rapido ai settori di memoria locali al processore, migliorando le performance nei sistemi di calcolo parallelo.

L’istanza si presenta come particolarmente adatta anche a compiti che richiedano buone prestazioni di rete, grazie ad un’interfaccia da 10 gigabit con supporto per i Cluster Placement Group, permettendo quindi la creazione di cluster di istanze.

È previsto il solo supporto delle immagini disco di Amazon, di tipo EMI.

Il costo, nella regione dove per ora è disponibile, è $3,50 l’ora per la versione con Linux e di $3,831 l’ora per la versione con Windows. Sono previste, a costi inferiori, possibilità di prenotazione di un’istanza per uno o tre anni.

Leave a Reply

Lorenzo Breda Articolo scritto da

Studente di Informatica a Roma, si occupa di programmazione web sopratutto lato server, e di accessibilità del web. Utilizza e ama Debian GNU/Linux, e si interessa di fisica, fumetto, trekking e fotografia (gli ultimi due possibilmente abbinati). Collabora con Googlab da aprile 2012.

Contatta l'autore

Previous post:

Next post: