Fare i registi con Hangout on Air

Di - 13 July 2012 - in

Fino ad oggi la funzionalità Hangout di Google Plus era stata fondamentalmente egualitaria: chi creava il singolo hangout non aveva specifici privilegi. Tuttavia con l’introduzione degli Hangout On Air è risultato quasi ovvio che il controllo sulla videochat dovesse essere in mano ad una singola persona, per coordinare, evitare abusi ed eventualmente fare da regista, dando visibilità alla persona che sta parlando in un determinato momento.

Google ha quindi in quest’ottica, rilasciato un primo update che permetterà al creatore dell’hangout di mostrare o nascondere i vari partecipanti semplicemente cliccando su un’icona di Video Mute. Cliccandola, il partecipante verrà nascosto agli occhi del pubblico che sta guardando lo stream da YouTube. Inoltre sarà possibile escludere solamente il microfono e selezionare il comportamento del sistema all’arrivo di un nuovo partecipante.

Queste funzionalità saranno raggruppate nell’applicazione Cameraman, accessibile solo nella modalità On Air. Siamo abbastanza sicuri che questo sia solo il primo passo per la realizzazione di una suite più completa per una delle funzionalità maggiormente apprezzate ed utilizzate di Google+, su cui ormai è ovvio che l’azienda punti molto.

Fonte | Google+

Leave a Reply

Simone Robutti Articolo scritto da

Laureato in Informatica, specializzato in sviluppo web e comunità virtuali, hardcore gamer, flamer per passione.

Contatta l'autore

Previous post:

Next post: