[Glass] Project Glass e il futuro secondo Google

Di - 5 April 2012 - in

A febbraio vi avevamo parlato di indiscrezioni legate all’interessamento di Google per un sistema di realtà aumentata basata su occhiali portatili.
Queste indiscrezioni hanno trovato conferma nel nuovo progetto Project Glass, fuoriuscito dal fantomatico Goolge[X], annunciato ieri ufficialmente da Google.

È apparsa una Pagina in Google Plus che contiene una breve descrizione del progetto, alcune belle fotografie e, soprattutto, un video decisamente interessante e accattivante.
Il video è girato tutto in prima persona e mostra un uomo occupato nelle proprie faccende quotidiane: fare colazione, rispondere a messaggi, recarsi in un posto a piedi utilizzando il navigatore Google Maps, appuntarsi l’acquisto dei biglietti per un concerto, incontrare l’amico, fare una video chat con la fidanzata e così via.

Queste operazioni vengono fatte attraverso prodotti Google come Gmail, Google Maps, Google Plus e via discorrendo. La particolarità sta nel fatto che per interfacciarsi con le applicazioni, il protagonista del video utilizza un paio di occhiali che mostrano le interfacce grafiche dei vari servizi Google, come mostrate da HUD fuoriuscito da qualche videogioco di ambientazione fantascientifica. La resa è incredibile. Vedremo apparire via via sullo “schermo” del protagonista pop-up di notifica interattivi, indicazioni stradali, una mappa tridimensionale che si dipana davanti allo sguardo e, infine, una video chat interattiva in cui il nostro eroe condivide la propria visuale con la sua fidanzata.
Fantascienza direte voi. E invece no; questo è quello che è stato annunciato come Project Glass, il nuovo modo di utilizzare Google nella vita di tutti i giorni.
Poco si sa del progetto allo stato attuale.
Quello che si può capire, al di là del fatto che la Pagina su Google+ ammette che sia il video che gli occhiali stessi sono un concept, è che l’interfaccia utente è stata pensata come fortemente integrata a livello grafico e che è piuttosto dissimile da quelle che sono le interfacce dei prodotti Google su web.
Inoltre il concept degli occhiali è molto accattivante e futuristico. Per questo si possono vedere diverse fotografie postate sulla Pagina Google+.

Le indiscrezioni sulla tecnologia degli occhiali dicono che essi saranno equipaggiati da diversi sensori tra i quali accelerometri e gps, connessione 3G e 4G per permettere di accedere ad internet oltre che telefonare, input output vocale e processore ARM e dotazione di memorie comparabili ad un vecchio smartphone Android. Sembra inoltre che proprio Android sia il sistema operativo prediletto per far funzionare i Google Glasses.
Un’ultima indiscrezione ci dice che Google non ha ancora definito come introdurre sul mercato questa tecnologia e che, probabilmente, procederà ad un test sul campo, al di fuori dei laboratori di Google[X], in modo simile a quanto avvenuto per i Chromebook con il progetto Cr-48.
Vi lascio al video che, sono sicuro, vi lascerà a bocca aperta!

Via | Google+ [Project Glass]

Leave a Reply

Gabriele Visconti Articolo scritto da

Editor in Chief per Engeene. Appassionato di Linux, FOSS, videogame e, da poco, di cucina. Parla quattro lingue ed ama leggere libri in lingua inglese.

Contatta l'autore

Previous post:

Next post: