GNOME Clocks e VLC si aggiornano

Di - 13 June 2013 - in
Post image for GNOME Clocks e VLC si aggiornano

È il momento di prepararsi al cambiamento di Ubuntu, così diversi sviluppatori stanno aggiornando le proprie applicazioni. Tra le novità non vi sono soltanto nuove impostazioni o modifiche al codice per eliminare eventuali bug, ma inizia a prender piede l’idea che il software debba essere accattivante anche nel modo in cui viene presentato. È il caso di  GNOME Clocks, applicazione versatile che combina diversi strumenti importanti tutti correlati alla misurazione del tempo, come un timer, una sveglia ed un cronometro. In pratica attraverso una singola interfaccia è possibile svolgere diverse azioni, eliminando ogni necessità di aggiungere altro software.

La versione 3.8 dell’orologio utilizzato nella epica interfaccia grafica dei più vecchi sistemi Ubuntu, di recente restaurata sotto l’aspetto stilistico, è disponibile anche nel Software Center della build di test di Saucy Salamander (13.10).

Dietro l’etichetta World è possibile tenere sotto controllo l’orario di diverse località precedentemente impostate; in questo caso viene inserito un richiamo grafico all’ora della zona osservata. In Alarm si potranno impostare le sveglie che dovranno essere abilitate attraverso un pratico pulsante di ON/OFF, molto utile per sveglie ripetute periodicamente.

È disponibile anche la nuova versione di VLC, player video/audio che non disdegna anche le trasmissioni sulla rete. La versione 2.0.7 non porta con sé nuove interfacce o design accattivante, poiché squadra che vince non si cambia. Con l’eliminazione di alcuni bug e l’incremento delle prestazioni nella codifica di alcuni file, il team di sviluppo si concentra sempre di più a consolidare la serie 2.x.

Via | ILoveUbuntu, 2

Leave a Reply

Emanuele Boncimino Articolo scritto da

Web designer, sviluppatore, tech specialist ed Android Guru: sono gli obiettivi che vorrebbe raggiungere nel lungo termine. Mantiene un ottimo grado di conoscenza del mondo racimolando news estere. Sempre alla ricerca di sfide che possano nutrire la propria mente: Engeene è tra queste.

Contatta l'autore

Previous post:

Next post: