Google AdWords: arriva il Congressional District

Di - 3 September 2012 - in

La notizia di per sé non è interessante per le campagne nostrane, ma sicuramente lascia un piccolo spiraglio di luce per i futuri sviluppi legati alla geolocalizzazione ed alle attuali mancanze che spesso sono da ritenersi pesanti.

Parliamo infatti della neonata funzione di AdWords che consente la geolocalizzazione USA anche per “Congressional District“. Un tool nato per soddisfare le esigenze dei politici americani al fine di rendere più incisivo e dedicato il proprio messaggio attraverso l’uso delle campagne AdWords.
Sicuramente uno strumento che è figlio di grossi investimenti da parte dei “competitor”, ma se è vero che le modifiche oltre che dalla loro efficacia vengono mosse dai profitti che portano (anche solo potenzialmente), ci auguriamo che questo sensibilizzi gli amici di oltreoceano a rendere attiva la geotargetizzazione delle campagne AdWords in Italia anche in base al CAP.

Citando testualmente Google, nel suo “Inside AdWords” leggiamo: “Come sappiamo, raggiungere queste famiglie in modo efficace con mezzi tradizionali richiede tempo e – soprattutto – risorse preziose.” [ … ] ecco perché vi diamo una mano con la targetizzazione per distretto (sintetizzo io).
E allora che qualcuno ascolti anche la nostra preghiera – lo faremo presente anche al prossimo summit a Mountain View questo ottobre. L’implementazione della targetizzazione per CAP in Italia sarebbe un valido motore per rilanciare AdWords anche su piccole realtà rionali.
Stiamo a vedere, sicuramente con un po’ di speranza in più.

Leave a Reply

Andrea "Blubit" Testa Articolo scritto da

Andrea "Blubit" Testa lavora come consulente per la pubblicità online dal 1993 e si è specializzato nelle campagne SEM dalle prime piattaforme di keyword advertising in pay-per-clic. E' Top Contributor di Google AdWords dal 2010.

Contatta l'autore

Previous post:

Next post: