Google Apps e Google Cloud Platform completano i controlli SSAE 16

Di - 20 September 2012 - in

Proseguono gli sforzi mossi da Google nella direzione della sicurezza. Pochi giorni fa è stato comunicato che Google Apps e Cloud Platform (un nome che annovera i servizi Google App Engine e Google Cloud Storage) hanno completato la lunga serie di controlli previsti dalla normativa SSAE 16.

Google mette a disposizione dei propri clienti un whitepaper ed alcuni video che illustrano le procedure ed i meccanismi di security nei propri data center, tuttavia sappiamo che l’autocertificazione non è mai abbastanza: per quanto affidabili siano queste attività è necessario ottenere da enti esterni attestati che garantiscano gli elevati standard di funzionamento raggiunti.

Lo scorso anno, Google Apps ha ottenuto l’approvazione ISO 27001 mentre è notizia molto più recente il completamento delle prove per ottenere la SSAE 16/ ISAE 3402 SOC 2 Type II sui seguenti prodotti:

  • Google Apps
  • Google Apps Vault
  • Google Apps Script
  • Google App Engine
  • Google Cloud Storage

Google Apps Vault in particolare è stato inserito ed ha superato i check di SOC 2 Type II, che sono molto più approfonditi del precedente audit SOC 1, proprio per candidarsi definitivamente come piattaforma “per la sicurezza aziendale” degli stessi clienti Apps: chi adotta Vault sceglie questo servizio proprio al fine di tutelare le proprie informazioni.

I controlli SOC 2 sono strutturati per verificare che anche gli standard, la disponibilità e l’integrità dei processi software/hardware oltre, ovviamente, all’incolumità delle informazioni memorizzate nei data center siano adeguati ed eccellenti.

Tutti questi esami e test sono stati condotti da Ernst & Young, autorità indipendente. L’audit SSAE 16 fornisce quindi a tutti i clienti Google Apps e Cloud Platform l’opportunità di verificare la solidità della struttura che hanno adottato per il proprio business e le proprie organizzazioni.

Via | Official Google Enterprise Blog

Leave a Reply

Andrea Testa Articolo scritto da

Laureato in Comunicazione Digitale, curioso ed affascinato dall'informatica, specialista Google Apps. Sviluppatore software, ama tutto ciò che si manifesta sotto forma di intelligenza, tecnica ed innovazione, come il web e l'open source.

Contatta l'autore

Previous post:

Next post: