Google Chromecast continua ad avanzare

Di - 11 March 2014 - in
Post image for Google Chromecast continua ad avanzare

Sembra che Google creda molto al progetto relativo a Chromecast, ultimo nato della famiglia Chrome ed erede non ufficiale del Nexus Q. Di Chromecast vi abbiamo già parlato fin dalla sua nascita e vi abbiamo anche mostrato il suo interno. Ora Chromecast è pronto al passo successivo.

Il mese scorso è stato rilasciato per tutti il Chromecast SDK, mediante il quale ogni sviluppatore potrà includere funzionalità che supportino il dispositivo all’interno della propria applicazione. Questi strumenti erano disponibili solo per un gruppo limitato fin da luglio dell’anno scorso, ma sono ora liberamente accessibili da tutti coloro che vogliano sfruttare Chromecast con la propria applicazione Android, iOS e anche Chrome.

Le notizie proseguono per voce di Sundar Pichai, Google SVP per Android e Chrome, che al recente SXSW, ha dichiarato che Chromecast sarà disponibile al di fuori del territorio USA, già a partire dalle prossime settimane.

Sempre secondo Pichai, il Chromecast ha fatto registrare ottimi dati di vendita, attestandosi sui “milioni di untià” venduta, anche se non vengono fornite cifre specifiche. Il fatto stesso che il dispositivo venga commercializzato al di fuori degli Stati Uniti comunque, sembra suggerire che abbia riscosso un successo notevole, complice anche un prezzo, 35$, davvero molto accessibile.

Chromecast sarà disponibile inizialmente nel Regno Unito e in Australia. Niente Italia per ora, ma una volta uscito dai confini statunitensi, non abbiamo dubbi che si espanderà velocemente anche nel resto del mondo.

Fonte | The Next Web

Leave a Reply

Jacopo Rabolini Articolo scritto da

Technical lead e fondatore di Engeene. Si occupa di web design e web development nel tempo libero. Vorrebbe farne la sua professione. Ama il web, la tecnologia, lo spazio, i Lego, Doctor Who e un sacco di altre cose che gli hanno valso a volte l'appellativo di Nerd e altre quello di Geek.

Contatta l'autore

Previous post:

Next post: