Google Developer Expert Summit 2013

Di - 26 November 2013 - in
Post image for Google Developer Expert Summit 2013

Il 18 e 19 Novembre si é tenuto il Google Developer Expert Summit presso il GooglePlex a Mountain View – CA, un momento di incontro per gli sviluppatori che fanno parte del Google Developer Experts program, giunto al secondo anno di vita ed ufficialmente fuori dalla fase beta.

Chi sono i GDE?

Prima di tutto i Google Developer Experts (GDEs) sono sviluppatori fortemente appassionati da una delle tecnologie/prodotti che Google sforna e sviluppa, sempre alla ricerca di nuovi modi per utilizzarla e ben felici di condividere la loro esperienza con la community e di aiutarla a crescere, tutto per il puro piacere di farlo.

Io sono GDE per Google Drive ma, come sicuramente saprete avendo letto altri articoli qui su Engeene, non mi occupo solo di Google Drive; tutti gli altri GDE fanno lo stesso, la passione, il piacere di condividere e sperimentare è così forte in questo gruppo che metterli tutti insieme ha portato a discussioni ed idee davvero interessanti per il futuro.

Caratteristica non richiesta dal programma ma empiricamente dimostrata, è che tutti i GDE non si sentano Experts; sappiamo che nella nostra area tecnologica abbiamo passato molto tempo a sviluppare, ma la sete di conoscenza e di interazione con altri più esperti di noi in altre tecnologie ci permette di vedere le cose da un’altro angolo e trovare soluzioni migliori e integrazioni che non avevamo neanche immaginato.

Una lista completa degli attuali GDE sparsi in tutto il mondo la potete trovare nella Member Directory.

Pre-meeting

Il meeting si è svolto il 18 e il 19 Novembre, ma già il 17 molti di noi erano nell’albergo e abbiamo cominciato a conoscerci.

Il mix di culture, esperienza ed età non è stato per niente un problema, al contrario.

Confrontarsi con persone che lavorano nel campo da decenni, persone che non hanno preconcetti dettati dalle vecchie tecnologie ma solo dalle best practice delle nuove,  ha permesso interessantissime discussioni su quello che ci aspettiamo in futuro, come integrare le tecnologie a noi familiari con quelle che non ci sono familiari.

Facciamo una lista veloce delle nazioni rappresentate al Meeting (in ordine completamente casuale):

  • Italia
  • Israele
  • USA
  • Francia
  • India
  • Austria
  • Germania
  • Giappone
  • Inghilterra

Per quanto nerd siamo non abbiamo solo parlato di tecnologia 24/7, ma durante aperitivi, cene e dopo cene ci siamo divertiti parlando dei nostri interessi personali, film, libri, giochi e video giochi.

Nel dopo cena abbiamo giocato a Ultimate Werewolf, un RPG molto semplice ma al contempo interessante se i giocatori cominciano a immedesimarsi nei personaggi ed utilizzare strane strategie e ragionamenti per cercare di vincere; considerando la nerditudine dei partecipanti e l’esperienza nel leggere il linguaggio del corpo di alcuni vi lascio immaginare cosa possa esserne successo durante le varie partite.

Il Meeting

I 2 giorni del meeting sono stati davvero serrati, ogni area tecnologica ha partecipato a 6 sessioni specifiche al giorno, avendo la possibilità di vedere in anteprima delle features che sono in lavorazione o quasi pronte per il rilascio.

Abbiamo avuto la possibilità dare feedback direttamente ai Googlers riguardo a funzionalità che la community vorrebbe veder sviluppate maggiormente, scoperto che, alcune feature utilizzate pesantemente da noi GDE e dalla community sono nate per caso e non pensavano fossero utilizzate così tanto; infine qualche informazione su quale direzione intendono dare ai vari prodotti.

Logicamente tutto protetto da NDA, quindi non possiamo dire molto di più, ma state certi che ci sono delle succose novità in arrivo nei prossimi mesi.

Tutti attenti a prendere appunti

Non pensate sia una passeggiata!

Non abbiamo solo visto cosa ci riserva il futuro per le nostre aree di competenza, abbiamo anche fatto del Training per migliorare le nostre skill di speaker e essere più incisivi con la community.

Per farla breve, dopo 2 giorni di summit avevo bisogno di un giorno di stacco completo dalla tecnologia per poter digerire tutte le informazioni.

Fortunatamente il secondo giorno abbiamo avuto la possibilità di fare un Tour del GooglePlex con un po’ di storia e di quello che è successo nei palazzi attualmente di Google ma precedentemente appartenuti ad altre grosse aziende IT.

Ad esempio ora sappiamo come mai il PDF reader di Adobe si chiama Acrobat, e dove era il vecchio ufficio Adobe negli anni 80/90.

Un’esperienza da Ripetere

Quando partecipo a questo tipo di eventi conosco ogni volta delle persone così interessanti ed intelligenti che mi sento quasi fuori posto, e un po’ intristito dal fatto che queste esperienze non possano essere ripetute ogni giorno o settimana.

I Googlers che abbiamo avuto modo di incontrare, sia Developer Relations che Engineers sono davvero preparatissimi ed amichevoli; sono rimasto stupito quando alcuni Googlers che stavano passando ci hanno visto e si sono fermati apposta per salutarci e conoscerci di persona perché si ricordavano di discussioni fatte su Google Plus mesi fa!

Leave a Reply

Articolo scritto da

Techy, sviluppatore .Net per professione, sviluppatore Android per passione.
All Around Android Lover e Google Enthusiast

Contatta l'autore

Previous post:

Next post: