Google Drive aggiunge alle API la gestione di commenti e risposte

Di - 22 November 2012 - in

È stata finalmente aggiunta una caratteristica decisamente notevole a Google Drive e alle sue API: è ora possibile gestire direttamente i commenti e le risposte ai commenti.

Si tratta di due meccanismi che permettono di migliorare la collaboratività della piattaforma Drive: i commenti sono dei brevi testi che possono essere agganciati al documento o ad un suo punto specifico (dove applicabile), mentre le risposte sono dei testi analoghi agganciabili ad un commento. In questo modo si possono non solo annotare informazioni su parti del documento, ma anche generare vere e proprie discussioni.

L’utilizzo di queste nuove API è davvero banale: si può ottenere, dopo aver controllato di star interrogando l’ultima versione del file, la lista di tutti i commenti presenti, che viene mostrata in JSON, attraverso l’API comments.list. Ottenuto l’ID del commento, si possono ottenere il contenuto e i metadati attraverso comments.get in un formato JSON ben documentato. Tra i metadati, si trovano anche gli ID delle risposte, ottenibili poi con replies.get.

Sia per i commenti che per le risposte sono disponibili anche API per la cancellazione e la modifica (.delete e .update), per l’inserimento (.insert) e per una serie di funzionalità minori. Invito, per i dettagli, a consultare l’introduzione all’uso dei commenti, la documentazione delle API comments. e quella delle API replies..

D’ora in poi si potrà quindi utilizzare il comodo sistema di gestione dei commenti presente in Google Documents anche su applicazioni Drive di terze parti.

Via | Google Apps Developer Blog

Leave a Reply

Lorenzo Breda Articolo scritto da

Studente di Informatica a Roma, si occupa di programmazione web sopratutto lato server, e di accessibilità del web. Utilizza e ama Debian GNU/Linux, e si interessa di fisica, fumetto, trekking e fotografia (gli ultimi due possibilmente abbinati). Collabora con Googlab da aprile 2012.

Contatta l'autore

Previous post:

Next post: