Google interessata ad acquisire BlackBerry?

Di - 16 October 2013 - in
Post image for Google interessata ad acquisire BlackBerry?

Mentre la penetrazione sul mercato dei dispositivi BlackBerry è in continuo calo, a favore di Android e iPhone, Cisco, Google, e SAP, assieme a Intel, LG e Samsung, si stanno contendendo l’acquisto degli asset di valore di BlackBerry: in paricolare il suo portafoglio brevetti e la sua rete sicura.

Visto l’andamento delle vendite dei nuovi Z10 di BlackBerry i potenziali acquirenti si muovono con estrema cautela. Puntando per la prima volta sul mercato consumer con questo dispositivo BlackBerry ha infatti riportato perdite per quasi un miliardo di dollari lo scorso trimestre.

Il sistema di messaggistica sicuro di BlackBerry varrebbe tra i tre e i quattro miliardi e mezzo di dollari, secondo gli analisti, mentre i suoi brevetti varrebbero tra i due e i tre miliardi di dollari. A queste cifre vanno aggiunti oltre tre miliardi di dollari in contanti e investimenti. Tuttavia la compagnia “brucerà” due miliardi della sua liquidità nei prossimi 18 mesi, come scrive l’analista di Bernstein, Pierre Ferragu. Il valore dei brevetti e degli accordi di licenza posseduti da BlackBerry si dimezzerebbe nel corso dei prossimi 18 mesi.

Ma qui la questione non vuole, e non deve, essere solo monetaria. Quanto varrebbero per gli utenti e i produttori di smartphone i brevetti di BlackBerry? Moltissimo, secondo chi scrive. Se BlackBerry venisse acquistata da Google allora il sistema di messaggistica sicuro sviluppato da BlackBerry potrebbe essere in futuro integrato sia in Android sia negli altri servizi di Google portando le piattaforme di Mountain View ad essere molto più funzionali al segmento business del mercato. Un qualsiasi smartphone Android potrebbe andare a sostituirsi a tutto il parco correntemente installato di BlackBerry. Questo potrebbe segnare una svolta decisiva nella lotta tra iPhone e Android.

Fonte | Reuters

Leave a Reply

Marco Buschini Articolo scritto da

Da sempre appassionato di informatica e di scrittura fonde queste due passioni collaborando con Engeene. L’attuale crisi economica lo condanna ad essere attualmente in cerca di occupazione stabile.

Contatta l'autore

Previous post:

Next post: