Google introduce ShareCompat, condivisione di contenuti multimediali da Android

Di - 28 May 2012 - in

Android fornisce già da tempo share intent, una libreria per permettere alle applicazioni di condividere contenuti di testo. Si tratta di quella che fa comparire una lista di app disponibili nel telefono per condividere un testo o un link (gmail, social network…).

Recentemente, è stata introdotta una libreria piú avanzata, chiamata ShareCompat, che rende possibile la condivisione di contenuti multimediali, interfacciandosi cosí a tutte quelle app che hanno la possibilità di condividere anche immagini e video e utilizzandole appieno.

Gli utenti si trovano questo servizio già utilizzato da diverse applicazioni, tra cui Foodspotting (nella foto), il diffusissimo Shazam, e Pulse News.

Grazie a questa nuova libreria, migliora ancora la possibilità di far interagire fortemente tra loro le applicazioni creando nell’utente la sensazione di utilizzare un unico ambiente nel quale ogni applicazione estende le funzionalità di tutto l’insieme. Questa libreria si va inoltre ad affiancare a Web Intents, che implementa la medesima idea nel mondo desktop.

Gli sviluppatori interessati ad aggiungere questa funzionalità alle loro applicazioni lo troveranno molto semplice. Il codice per condividere del testo è:

Intent shareIntent = ShareCompat.IntentBuilder.from(ShareActivity.this)
   .setText("Questo sito contiene molte informazioni su Android!
      http://www.android.com")
   .setType("text/plain")
   .getIntent()
   .setPackage("com.google.android.apps.plus");

startActivity(shareIntent);

Il codice è quasi auto-esplicativo. Il metodo setText imposta il testo da condividere, setType il tipo MIME. Si può utilizzare setPackage se si vuole selezionare una specifica applicazione destinataria, in questo caso Google Plus. In questo modo si può comunicare con specifiche applicazioni, creando per ogni tipo di applicazione una particolare forma per il contenuto.

Aggiungere contenuti multimediali è questione di poche righe:

Intent shareIntent = ShareCompat.IntentBuilder.from(ShareActivity.this)
   .setText("Saluti dal team Developer di Google!")
   .setStream(MEDIA_URI)
   .setType(MEDIA_TYPE)
   .getIntent()
   .setPackage("com.google.android.apps.plus");

Viene aggiunto il metodo setStream per l’URI del contenuto multimediale, mentre setType va impostato al tipo MIME di tale contenuto.

Aspettiamoci dunque da Google un sistema in cui ogni applicazione collaborerà con le altre per farci ottenere il risultato che desideriamo.

Via | Google+ Developers Blog

 

Leave a Reply

Lorenzo Breda Articolo scritto da

Studente di Informatica a Roma, si occupa di programmazione web sopratutto lato server, e di accessibilità del web. Utilizza e ama Debian GNU/Linux, e si interessa di fisica, fumetto, trekking e fotografia (gli ultimi due possibilmente abbinati). Collabora con Googlab da aprile 2012.

Contatta l'autore

Previous post:

Next post: