[Google] Manoscritti del Mar Morto online

Di - 27 September 2011 - in

I Manoscritti del Mar Morto sono circa 900 testi di carattere religioso scritti tra il 300 e il 100 AC. Furono ritrovati in alcune grotte sulla riva nord-occidentale del Mar Morto, tra il 1947 e il 1956. L’importanza di questi scritti è eccezionale in quanto rappresentano il più antico esempio di testo religioso giunto intatto fino a noi.

Il testo contenuto nei manoscritti, chiamati anche Rotoli del Mar Morto, non è quindi stato censurato o assimilato ne dai successivi testi della religione ebraica o cristiana.
Il Museo Israeliano di Gerusalemme, in collaborazione con Google, ha appena aperto al pubblico la possibilità di leggere e studiare cinque Manoscritti online.
I Manoscritti in questione sono stati fotografati da Ardon Bar-Hama ad una risoluzione di 1200 megapixels.
Una volta scelto il testo da esaminare è possibile fare diverse cose tra cui: scorrere la pergamena, selezionare parti di testo per richiamare la traduzione in inglese, ingrandire una zona per ammirare il dettaglio relativo al materiale della pergamena e l’incisione dei caratteri.

Il contributo di Google in questo progetto è stato quello di contribuire al design dell’esperienza web, indicizzare le parti di testo dei manoscritti e fornire la gestione del progetto tramite Google Apps e Google Storage.
Vi lascio ad un video che illustra questo fantastico progetto.

Leave a Reply

Gabriele Visconti Articolo scritto da

Editor in Chief per Engeene. Appassionato di Linux, FOSS, videogame e, da poco, di cucina. Parla quattro lingue ed ama leggere libri in lingua inglese.

Contatta l'autore

Previous post:

Next post: