Google Maps e la funzione macchina del tempo

Di - 6 May 2014 - in
Post image for Google Maps e la funzione macchina del tempo

Il team di Google Maps ha recentemente rilasciato una nuova funzionalità che consente la visualizzazione storica delle fotografie contenute in Street View. Una funzionalità concettualmente molto semplice ma dalla portata davvero vasta sotto punti di vista diversi.

Nello specifico accedendo alla visuale di Street View si nota un’icona a forma di orologio, posizionata nel widget di controllo dell’indirizzo. Cliccando su questa icona il widget si espande mostrando una preview della vista corrente di Street View con una barra temporale che permette di vedere come Google ha fotografato il luogo in periodi storici diversi.

Si tratta di un vero e proprio archivio storico navigabile di Street View. Le fotografie presenti sono pertanto solo quelle relative agli snapshot ripresi dalla fotocamera delle Google Car durante le riprese. Va dunque da sé che la disponibilità di immagini temporali è limitata dai passaggi della Google Car in una determinata zona.

Barra temporale in Street View

Barra temporale in Street View

Con questa funzionalità Google ha deciso di rendere pubblico parte del suo catalogo di immagini, che rappresenta un grande database a disposizione del pubblico liberamente consultabile per utilizzi diversi.

La “macchina del tempo” di Google Maps non è al momento presente per tutti i luoghi ma, esplorando, se ne trovano comunque moltissimi.

Attenzione

Essendo una funzionalità in fase di rilascio, potrebbe non essere ancora disponibile per tutti gli account.

A livello di studio della storia questo si rivela essere uno strumento di grande potenza. A titolo di esempio possiamo vedere la seguente sequenza di fotografie che mostrano come la zona del Giappone di Onagawahama è cambiata a causa del tremendo Tsunami del marzo del 2011.

Street View Onagawahama 2008

Street View Onagawahama 2008

Street View Onagawahama 2011

Street View Onagawahama 2011

Street View Onagawahama 2013

Street View Onagawahama 2013

In modo più prosaico, questa funzionalità può avere grande rilevanza in materia di pianificazione del territorio, sia per gli enti pubblici che per associazioni o singoli cittadini che vogliano monitorare i cambiamenti del territorio.

La funzione “macchina del tempo”, se mantenuta nel tempo con continuità, assumerà sempre maggior rilevanza in funzione della mole di dati resi disponibili da Google.

Fateci sapere se scovate serie di immagini storiche interessanti!

Leave a Reply

Gabriele Visconti Articolo scritto da

Editor in Chief per Engeene. Appassionato di Linux, FOSS, videogame e, da poco, di cucina. Parla quattro lingue ed ama leggere libri in lingua inglese.

Contatta l'autore

Previous post:

Next post: