Google per i Webmaster: alla scoperta delle Sitemap video

Di - 13 November 2012 - in
Post image for Google per i Webmaster: alla scoperta delle Sitemap video

Oggi voglio inaugurare una rubrica dedicata alle opzioni più sconosciute tra quelle che Google fornisce ai webmaster, concentrandomi su quelle che forniscono un valore concreto in termini di visibilità all’interno dei risultati di ricerca. Iniziamo con le Sitemap Video.

Cos’è e a cosa serve una Sitemap video

Una sitemap video è una variante particolare del protocollo Sitemap, pensata per segnalare a Google la presenza di contenuti video ospitati sul sito. E’ un comodo strumento di segnalazione contenuti, utile per permettere a Google di trovare con rapidità i video e tutte le informazioni ad essi associate, come il titolo, la descrizione e la miniatura.

Quali sono i passi necessari?

E’ innanzi tutto necessario specificare che i video devono essere fisicamente ospitati sul sito. Ospitare i video su una piattaforma esterna come Youtube non permette di validare correttamente la sitemap video. In secondo luogo, una sitemap video deve contenere per ciascuna voce di <url> i seguenti tag XML:

  • <loc>: Il tag specifica la pagina di destinazione del video, ossia la pagina all’interno della quale il video è visibile. Quando un utente fa clic su un risultato video in una pagina dei risultati di ricerca, viene reindirizzato a questa pagina di destinazione.
  • <video:video>: l’istruzione racchiude le informazioni relative al video (tra cui le seguenti)
  • <video:thumbnail_loc>:  l’URL dell’immagine che fa da miniatura
  • <video:title>: il titolo del video
  • <video:description>: la descrizione del video
  • <video:content_loc>: l’URL del file video presente sul sito (in alternativa all’istruzione seguente)
  • <video:player_loc>: in alternativa al file fisico è possibile segnalare l’URL del player assieme alle istruzioni relative al video specifico
Google consiglia anche di specificare la lunghezza del video con il tag <video:duration>. Vi sono inoltre molti tag opzionali che coprono i casi più specifici, è possibile approfondire i dettagli tecnici nella pagina relativa della guida di Google.

Vantaggi della sitemap video

Il vantaggio principale dell’avere dei contenuti video con la relativa sitemap è non solo quello di essere visibili all’interno della ricerca Video di Google, ma anche quello di poter godere dell’immagine di anteprima all’interno dei risultati classici di ricerca.

In generale, se ad una pagina già visibile sui risultati di ricerca viene aggiunto un contenuto video, questa pagina guadagna la miniatura accanto al risultato, con un beneficio immediato in termini di visibilità.

Non ci credete? In diversi hanno già provato a testare il movimento degli occhi delle persone su determinati risultati di ricerca ed i risultati sono sorprendenti: le miniature attirano lo sguardo in modo preponderante, anche a scapito di risultati in posizioni superiori.

Fonte: Eye-Tracking Google SERPs – 5 Tales of Pizza

Quando dovresti implementare una Sitemap Video

Per prima cosa, se hai già dei video. Creare la sitemap ti permetterà di assicurarti la loro completa indicizzazione, assieme alla visualizzazione della miniatura sui risultati di ricerca. Se stai ospitando i video su una piattaforma esterna, dovresti comunque considerare il peso che potrebbe avere la fruizione dei video sulla quantità di banda e sul volume di traffico del tuo sito.

Se invece non hai una libreria video, potresti considerare di crearne una. In generale un video migliora l’esperienza dell’utente che sta cercando qualcosa di specifico come un prodotto o un servizio, incentivando la sua propensione all’azione. Sono quindi ad esempio ottima cosa dei video tutorialdimostrazioni di prodottivideo recensioni.

Ultima raccomandazione: se non ti vengono in mente delle buone idee su come migliorare l’esperienza dei tuoi utenti utilizzando i contenuti video, non ti consiglio di imbarcarti nell’avventura. Creare video è molto costoso in termini di tempo e non vale la pena farlo solo per il gusto della miniatura all’interno dei risultati di ricerca. La visibilità è importante, ma non è tutto nella vita. Un utente soddisfatto della visita lo è molto di più.

Leave a Reply

Martino Mosna Articolo scritto da

Specialista di Search Marketing e Web Anaytics, lavora nel campo dal 2006, attualmente come consulente freelance. Appassionato di astronomia e giochi di ruolo, il suo motto è “Non si smette di giocare perché si invecchia, si invecchia perché si smette di giocare”.

Contatta l'autore

Previous post:

Next post: