Google Play permette la gestione degli abbonamenti dalle applicazioni

Di - 30 May 2012 - in

Google Play ha aggiunto, per gli sviluppatori, un nuovo servizio per le applicazioni: è infatti ora possibile vendere servizi in abbonamento.

La possibilità di vendere servizi dall’interno delle applicazioni, il cosiddetto in-app billing, esiste già da circa un anno a vantaggio di chi voglia vendere prodotti virtuali senza appoggiarsi a piattaforme terze, ma il pagamento era da effettuare una tantum. La nuova funzionalità, invece, prevede la vendita di servizi anche a pagamento periodico.

In questo modo Google Play si apre a chiunque voglia rendere disponibili servizi che per loro stessa natura prevedono costi fissi, mensili o annuali, senza però volersi occupare direttamente dall’applicazione della riscossione e della gestione delle iscrizioni a singoli sottoservizi (immagino, ad esempio, gli editori che vogliano mettere a disposizione abbonamenti a diverse riviste).

L’interfaccia per gli sviluppatori comprende una semplice API, utilizzabile via HTTP, che permette di gestire in sicurezza le singole iscrizioni. Grazie alla API, un eventuale sistema non basato su Android (ad esempio un sito web legato all’applicazione) può fornire servizi ai soli utenti iscritti. La documentazione è molto chiara e le operazioni da fare saranno familiari a chi ha già utilizzato la in-app billing.

Gli utenti potranno gestire le iscrizioni ai diversi servizi direttamente da Google Play, in maniera intuitiva e con i costi presentati molto chiaramente. Google comunicherà via email agli utenti eventuali modifiche nei costi e ogni rinnovo dei servizi. Tutte le iscrizioni saranno sempre elencate chiaramente nell’area “Le mie Applicazioni” e sarà possibile cancellarle con la stessa semplicità con cui si rimuove un’applicazione dal telefono.

Diverse applicazioni stanno già cominciando a supportare questo nuovo servizio. Lo sviluppatore di videogiochi GLU Mobile, ad esempio, ha iniziato con il gioco Frontline Commando a fornire servizi aggiuntivi in abbonamento.

Via | Android Developers Blog

Leave a Reply

Lorenzo Breda Articolo scritto da

Studente di Informatica a Roma, si occupa di programmazione web sopratutto lato server, e di accessibilità del web. Utilizza e ama Debian GNU/Linux, e si interessa di fisica, fumetto, trekking e fotografia (gli ultimi due possibilmente abbinati). Collabora con Googlab da aprile 2012.

Contatta l'autore

Previous post:

Next post: