[Google Plus] 10 utili estensioni Chrome per Google Plus

Di - 22 January 2012 - in

Le estensioni per i browser sono finalizzate alla personalizzazione dell’esperienza utente e in alcuni casi, trovano la loro genesi nell’intento di sopperire a qualche mancanza dell’applicazione nativa. Di seguito ne elenco alcune specifiche per Google+ e altre genericamente per Google che ho trovato particolarmente affini alla mia idea di navigazione customizzata. Non so se siano le migliori in assoluto in circolazione, per me lo sono e consiglio di provarle.

Nel caso di Googleplus non è stata finora introdotta una funzione che permetta il bookmarking dei post, sia per leggerli con calma in un secondo tempo, sia per metterli da parte come preferiti. Con questa estensione i post vengono mostrati in uno stream separato nel menu dei nostri circles.

Le gif animate hanno molti estimatori e qualcuna è davvero carina, ma, diciamolo, possono essere veramente noiose. Gif Stopper le paralizza alla pressione del tasto Esc. L’unica nota dolente è che Esc va premuto ad ogni nuova comparsa di una gif animata sullo stream; è una vera disdetta che non ci sia la possibilità di disabilitarle del tutto.

Quanti dei nostri contatti sono inattivi o sembrano tali perché non postano niente pubblicamente? Impostiamo la ricerca generale o limitata a una o più cerchie e decidiamo se cancellarli in blocco.

Poliedrica estensione open source dai molti risvolti, tra le altre cose nasconde alla vista alcuni elementi di Google+ che non usiamo.

La famosa casellina rossa  in evidenza di fianco alla barra degli indirizzi ci notificherà le interazioni con il nostro account anche a finestra di Google chiusa.

Per tradurre al volo i post dei vostri plussers parlanti altre lingue.

7) Goo.gl shortener
Accorcia gli url con goo.gl, l’URL shortener di Google, per una condivisione immediata.

8) Screen Capture
Come fare uno screenshot in modo semplice e saltando tutti i passaggi canonici. Vorrei averla scoperta prima. Si può catturare una zona definita, una scheda o l’intera schermata salvandola in PNG o JPG. Aggiungere testo, sottolineare, mettere in evidenza porzioni di immagine e anche disegnare frecce sono bazzecole. L’immagine catturata può essere salvata o condivisa direttamente su Picasa Web, Facebook o Sina Microblog, il social network cinese. (Ma come, non avete ancora un account su Sina Weibo? :-P)

Aggiunge un link a tutti i link a video Youtube nella pagina e apre una piccola finestra laterale con il video, che resta fissa in basso a sinistra anche se scrolliamo la pagina dello stream.

10) Last but not least:
Enable Ripples
La famosa feature dei Ripples, da un link di fianco ai dettagli condivisione, ci mostra un sociogramma che analizza le connessioni create dalla condivisione di un post. Questi grafici, belli e affascinanti di per sè, sono strumenti indispensabili per chi lavora nel campo dei Social Media.

Leave a Reply

Roberta Ranzani Articolo scritto da

Lifelong learner affascinata dal Web e dalla possibilità d'allacciare infinite Connessioni. Ama cucinare, i libri, la musica, le arti visive, i gatti e l'Affabulazione.

Contatta l'autore

Previous post:

Next post: