[Google Plus] Modifica creativa delle fotografie

Di - 29 October 2011 - in

Terminiamo la carrellata sulle ultime funzioni presentate da Google+ con quella forse più interessante per la maggioranza degli utenti.
Stiamo parlando del cosiddetto “Creative kit” ovvero una serie di funzioni per modificare le proprie fotografie direttamente dentro Google+.

La piattaforma di Google si sta rapidamente facendo conoscere nella comunità dei fotografi di tutto il mondo, i quali apprezzano le possibilità di caricamento senza limiti e gratuito delle fotografie e le diverse funzioni di condivisione delle stesse.
Alcune modeste possibilità di editing delle fotografie erano già state attivate tempo fa.
Ora però Google sembra voler mostrare davvero i muscoli con un kit di editing piuttosto corposo.
Per attivarlo è sufficiente selezionare una tra le proprie fotografie e cliccare su Kit creativo richiamabile dal menu Modifica della fotografia.

A questo punto si aprirà un pannello di editing completo.
La prima cosa che notiamo è che questa nuova funzionalità proviene dalla tecnologia di un’azienda acquisita molto tempo fa da Google: Piknic (disponibile peraltro anche in modo indipendente dai prodotti Google)
Da questo pannello possiamo fare diverse cose, tra cui ritagliare, ruotare, variare l’esposizione e il contrasto, ridimensionare.
Oltre a questo vengono presentati circa una trentina di effetti grafici diversi per ritoccare la fotografia a nostro piacimento.
Abbiamo anche la possibilità di mettere del testo sulla fotografia, scegliendo diversi font e dimensioni.
Da ultimo Google ci propone una serie di effetti ispirati ad Halloween, per decorare le fotografie in tema con la popolare festa di ottobre.

Vi lascio al video di presentazione di questa nuova importante funzione di Google+

Leave a Reply

Gabriele Visconti Articolo scritto da

Editor in Chief per Engeene. Appassionato di Linux, FOSS, videogame e, da poco, di cucina. Parla quattro lingue ed ama leggere libri in lingua inglese.

Contatta l'autore

Previous post:

Next post: