[Google Plus] Novità per contatti e privacy

Di - 13 July 2011 - in

Oggi esponenti di Google parte del team di Google+ hanno reso noto due novità che saranno presto introdotte nel nuovo social network.
La prima novità riguarda l’aggiunta di nuovi utenti alle proprie cerchie.
Attualmente è possibile farlo manualmente oppure utilizzando il tool di suggerimento integrato in Google+.

I suggerimenti normalmente vengono presi dalla propria rubrica di Gmail e, in seconda misura, proposti secondo i gusti dell’utente e secondo gli utenti presenti nelle cerchie degli utenti già presenti nelle proprie cerchie.
La novità in questo caso è la possibilità di importare contatti esportati da altri servizi email o social network in formato CSV o vCard.
La cosa interessante in questo caso è che Google+ tratterà questi contatti come “proposte”. In pratica di tutti i contatti importati sarà l’utente a dover scegliere chi mettere in quale cerchia. I contatti che non ci interesserà aggiungere a nessuna cerchia non verranno aggiunti al nostro profilo.
Sotto potete vedere un video che spiega questa novità da parte di Rohit Khare.



La seconda novità riguarda la privacy.
Google+ è un servizio che è nato con un’attenzione particolare alla privacy. Le cerchie in primis ci permettono di condividere informazioni solo con chi veramente vogliamo. Benché poi i profili sono per definizione pubblici, abbiamo comunque la possibilità di decidere, per quasi tutti i campi, il livello di privacy. Per esempio è possibile decidere se un determinato campo sia pubblico, condiviso con una o più cerchie, oppure privato.
Fino ad ora il genere era un’informazione che doveva necessariamente essere pubblica. Tuttavia Google ha considerato che molte persone ritengono questo tipo di informazione sensibile. Per questo motivo presto sarà possibile stabilire livelli di privacy anche per questo campo.
Anche in questo caso vi lascio al video di spiegazione da parte di Frances Haugen.

Leave a Reply

Gabriele Visconti Articolo scritto da

Editor in Chief per Engeene.
Appassionato di Linux, FOSS, videogame e, da poco, di cucina. Parla quattro lingue ed ama leggere libri in lingua inglese.

Contatta l'autore

Previous post:

Next post: