[Google Plus] Piccolo hack per usare Ripples

Di - 28 October 2011 - in

Vi abbiamo appena parlato di Ripples, l’ottimo strumento di marketing per le aziende rilasciato da Google per Google+.
Ripples è tuttora in fase di rollout e non appare quindi tra le opzioni che è possibile selezionare autonomamente per i propri post.
In questo articolo però vi presentiamo un semplice “hack” per utilizzare comunque Ripples con i vostri post.

Bisogna però tenere presente che Ripples è una funzione pensata specificatamente per una certa classe di utenti. Stiamo parlando dell’ambito professionale composto da aziende o comunque personaggi pubblici di un certo rilievo.
Inoltre crediamo che la funzione verrà raffinata e migliorata in futuro.
Per quanto già adesso è fantastica, contiene delle limitazioni.
Per esempio mi riferisco al fatto che Ripples prende in considerazione solo le condivisioni di post pubblici.
Inoltre, da quello che ho potuto notare, non tutte le ricondivisioni vengono mostrate. Non sono certo del motivo ma è probabile che l’utente che ha ricondiviso il post (e che non appare in Ripples) lo abbia fatto aggiungendo una sua cerchia.
Ad ogni modo se siete curiosi potete seguire il seguente metodo per utilizzare Ripples in maniera “manuale”.

  • Visualizzate il link del post che vi interessa attraverso il menu contestuale al post e selezionando  “Link to this post”

  • Dalla pagina del post copiate l’id del post dall’URL
  • Componete l’URL di Ripples come segue (l’ultima parte contiene l’id del post che avete selezionato)
  • Et voila!

Vediamo come si evolverà questo strumento che si annuncia come una killer app per il marketing sul social di Google.

Leave a Reply

Gabriele Visconti Articolo scritto da

Editor in Chief per Engeene. Appassionato di Linux, FOSS, videogame e, da poco, di cucina. Parla quattro lingue ed ama leggere libri in lingua inglese.

Contatta l'autore

Previous post:

Next post: