[Google] Restaurando Bletchley Park: luogo di nascita del computer

Di - 11 August 2011 - in

Lo scorso anno Google ha sostenuto economicamente la cordata per vincere l’asta e acquisire gli scritti originali di Alan Turing che sono poi ritornati a Bletchley Park.

Oggi Google si è nuovamente impegnata per sostenere il Fondo Bletchely Park per la ricostruzione del mitico Blocco C, l’edifico che, durante il periodo della seconda guerra mondiale, conteneva la macchina a schede perforate, cuore della crittoanalisi inglese.
Bletchley Park ha svolto un ruolo cruciale nella nascita e sviluppo dei primi calcolatori e della scienza dell’informazione.
In questo luogo vennero decifrati i codici nazisti, come quelli originati dalla macchina Lorenz SZ40/42, grazie alla macchina Colossus, ideata da Max Newman sulla base della Macchina di Turing.
Oggi purtroppo il Blocco C è allo stato di assoluto degrado. La speranza del fondo è quella di restaurarlo e trasformarlo in un centro educativo e culturale.
Se volete è possibile effettuare donazioni singole alla fondazione che si occupa del restauro di questo importante pezzo della storia dell’informatica.

Leave a Reply

Gabriele Visconti Articolo scritto da

Editor in Chief per Engeene.
Appassionato di Linux, FOSS, videogame e, da poco, di cucina. Parla quattro lingue ed ama leggere libri in lingua inglese.

Contatta l'autore

Previous post:

Next post: