[Google] Summer of Code, iscrizioni aperte agli studenti

Di - 30 March 2012 - in
Sei uno studente di età superiore ai 18 anni appassionato della filosofia open source? Cerchi un lavoro remunerato per l’estate (quasi un miraggio in Italia, la Repubblica degli Stagisti Gratuiti) nel quale poter editare linee e linee di codice scritto a manina e imparare come lavorare in un team di sviluppatori? Allora affrettati, la Google Summer of Code 2012 ha aperto le iscrizioni agli studenti e la deadline scade il 6 aprile prossimo.

Google Summer of Code è un progetto internazionale che si svolge completamente on line. Si offre agli studenti universitari un compenso economico per scrivere codice per vari progetti open source durante il periodo estivo. La prima edizione è stata attuata nel 2005 e da allora, ogni estate, hanno partecipato più di 4500 studenti con oltre 300 progetti scrivendo milioni di righe di codice. Quest’anno sono stati accettati 180 progetti tra cui si può scegliere a quale contribuire.

Gli obiettivi del programma di Google Summer of Code si definiscono in:

  • Creare e rilasciare codice open source a beneficio di tutti;
  • Stimolare giovani sviluppatori ad iniziare partecipazioni nello sviluppo dell’open source;
  • Aiutare i progetti open a trovare e reclutare nuovi sviluppatori e persone che si impegnano in tal senso;
  • Dare agli studenti l’opportunità di svolgere un lavoro relativo ai loro studi accademici;
  • Dar loro l’occasione di vedere come funziona dall’interno il mondo dello sviluppo software.

Sono già stati determinati gli enti o associazioni che svolgeranno attività di mentoring agli studenti nell’espletamento dei progetti. Per quanto riguarda l’Italia parteciperà Ninux.org Wireless Community con un progetto di costruzione di una rete wireless aperta e decentralizzata.

C’è per caso qualche giovane lettore che ha intenzione di partecipare a Google Summer of Code e desidera raccontare la sua esperienza? Sarebbe bello poter raccogliere le sue impressioni come in un diario, prima, durante lo svolgimento e dopo, per esempio.
Non abbia dunque timore di contattare la redazione di Googlab!

Via | Google blog

Leave a Reply

Roberta Ranzani Articolo scritto da

Lifelong learner affascinata dal Web e dalla possibilità d’allacciare infinite Connessioni. Ama cucinare, i libri, la musica, le arti visive, i gatti e l’Affabulazione.

Contatta l'autore

Previous post:

Next post: