[Google TV] OnLive sposa la Google TV

Di - 13 January 2012 - in

Continuiamo la serie di articoli su Google TV. Dopo l’annuncio dell’arrivo di nuovi partner decisi a collaborare con Google e la sua piattaforma, ecco con una novità che la dice lunga sullo sforzo, a diversi livelli, che Google sta infondendo in questo progetto che, fino a non molto tempo fa, sembrava essere definitivamente relegato all’oblio.

OnLive è un innovativo sistema di noleggio di videogame attraverso cloud computing.
Sostanzialmente i videogiochi vengono renderizzati su server remoto ed inviati in streaming al client  che, grazie a questo sistema, può anche essere un computer a basse prestazioni.
OnLive è un servizio piuttosto popolare soprattutto negli Stati Uniti e nei pochi altri paesi dove è al momento disponibile.

Google e OnLive hanno firmato un accordo per portare la piattaforma di gaming su Google TV. Questo naturalmente implica l’evoluzione del software Google TV per consentire le funzioni di gioco necessarie ad OnLive.
Attualmente è però già disponibile un’applicazione specifica per Google TV che per il momento consente di vedere sessioni di gioco ed utilizzare le funzioni social di OnLive.
Con la prospettiva di convergenza tra la piattaforma di gioco OnLive e la Google TV, ci sono anche interessi da parte di produttori hardware. Al CES di Las Vegas, Vizio presenterà il primo televisore equipaggiato con Google TV 2.0 e funzionalità OnLive pre-installate.

Risulta chiaro come dietro a queste novità c’è un enorme lavoro da parte di Google per far salire sul “traghetto” della Google TV il maggior numero di partner possibile.
OnLive è il primo nome di una certa importanza che fa in qualche modo capo al mondo dell’intrattenimento.
Mi azzardo a speculare sul fatto che dal successo di questa operazione Google si aspetti di ottenre un vantaggio, in termini di showcase, per dimostrare ad altri player più grandi del mondo dell’intrattenimento –questa volta video- l’opportunità di distribuire i propri contenuti tramite la Google TV.
Attualmente su questo fronte non ci sono notize. Tuttavia mi aspetto qualche sorpresa in vista, soprattutto in concomitanza con un prossimo evento specifico.

Via | Google TV blog

Leave a Reply

Gabriele Visconti Articolo scritto da

Editor in Chief per Engeene.
Appassionato di Linux, FOSS, videogame e, da poco, di cucina. Parla quattro lingue ed ama leggere libri in lingua inglese.

Contatta l'autore

Previous post:

Next post: