I data center di Google sicuri e sempre più verdi

Di - 15 April 2013 - in
Post image for I data center di Google sicuri e sempre più verdi

Il web per molti è un luogo virtuale ma per i data center è piuttosto reale. Google è impegnata nel rendere questi luoghi ecologicamente sostenibili e sicuri per i lavoratori. Spesso le due ragioni non vano di pari passo ma recentemente le infrastrutture del Belgio, della Finlandia e dell’Irlanda hanno guadagnato le certificazioni ISO 140001 e OHSAS 18001.

Affinché si ottengano questi risultati si devono utilizzare particolari accorgimenti e aggiornarli costantemente nel tempo, come previsto da tutte le normali norme di sulla qualità e la sicurezza.  Visto che ogni struttura è diversa dalle altre, spesso i miglioramenti vengono realizzati specificamente per un determinato impianto. In Belgio, ad esempio, visto il clima temperato, le colonne che portano fuori il vapore, derivante dall’impianto di raffreddamento, sono state modificate per evitare l’ingresso della polvere. Il filtro inserito, che permette all’aria di uscire ma trattiene buona parte della polvere, viene ora utilizzato anche negli altri data center.

In Irlanda, l’aria calda in eccesso derivante dal raffreddamento dei server viene riutilizzata per il riscaldamento degli uffici. Attraverso un particolare scambiatore d’aria, l’area amministrativa può godere di una temperatura ottimale per lo svolgimento del lavoro degli impiegati. Si è così ridotto l’uso del gas come combustibile. Il progetto è risultato tanto efficiente da essere esportato in altri impianti.

In Finlandia si utilizza l’acqua del mare per raffreddare i server, ma, per evitare che il flusso in uscita sia troppo caldo, lo si miscela con dell’altra acqua marina, fredda, proveniente dal Golfo. L’operazione viene sempre tenuta sotto controllo e i dati che riguardano la miscelazione vengono conservati affinché possano utilizzarsi in futuro.

Google così è la prima società dell’Internet service che si fregia di tali certificazioni sia sul suolo americano che europeo.

Fonte | Google Green Blog

Leave a Reply

Emanuele Boncimino Articolo scritto da

Web designer, sviluppatore, tech specialist ed Android Guru: sono gli obiettivi che vorrebbe raggiungere nel lungo termine. Mantiene un ottimo grado di conoscenza del mondo racimolando news estere. Sempre alla ricerca di sfide che possano nutrire la propria mente: Engeene è tra queste.

Contatta l'autore

Previous post:

Next post: