I Glass nel mirino di una commissione d’inchiesta USA

Di - 10 July 2013 - in
Post image for I Glass nel mirino di una commissione d’inchiesta USA

I Glass di Google sono un prodotto rivoluzionario, ma, come ogni cosa che si spinge in avanti rispetto alla tecnologia odierna, suscitano molte opinioni negative. Questa volta a scuotere la commercializzazione del computer indossabile ci pensa una commissione del governo USA.

Secondo i politici americani non è chiaro quale sia l’orientamento dell’azienda di Mountain View in tema di privacy. Sembra che la commissione abbia richiesto delle delucidazioni in merito, ma le risposte di Larry Page e soci quando sono arrivate sono state molto frammentarie ed evasive.

In seno al gigante delle ricerche online sembra stia nascendo un nuovo orientamento in merito al dispositivo. Mai fino ad ora c’era stato qualcosa di lontanamente paragonabile, quindi si devono ripensare le regole che tendono a salvaguardare la privacy degli utenti. Nella lente della commissione USA ci sarebbero le funzioni audio-video. Nessun interesse quindi per la possibilità di sovrapporre informazioni elettroniche sulle immagini della vita reale.

In primis a suscitare le preoccupazioni c’è la mancanza di alcun segnale, visivo o audio, per i soggetti che potrebbero essere ripresi a loro insaputa. In più l’inserimento di sedicenti software per il riconoscimento facciale dovrebbero rendere una persona rintracciabile ovunque si trovi.

Da Google ribattono a queste accuse attraverso una lettera di risposta entro i termini previsti dalla commissione d’inchiesta. Chi si trova nelle vicinanze di un utilizzatore di Glass è a conoscenza di eventuali riprese o foto, poiché l’attivazione avviene con comandi vocali e/o gesti che non celano in alcun modo le azioni intraprese. Da Mountain View, inoltre, tengono a far sapere che ogni applicazione la quale faccia uso del riconoscimento facciale sarà bloccata. Sembra che si delineino tempi difficili per il lancio commerciale dei Glass.

Via | ABCNews

Leave a Reply

Emanuele Boncimino Articolo scritto da

Web designer, sviluppatore, tech specialist ed Android Guru: sono gli obiettivi che vorrebbe raggiungere nel lungo termine. Mantiene un ottimo grado di conoscenza del mondo racimolando news estere. Sempre alla ricerca di sfide che possano nutrire la propria mente: Engeene è tra queste.

Contatta l'autore

Previous post:

Next post: